PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Libellula

Graziosa libellula,
dove vai
tu che non ti fermi mai?
Spirito libero,
leggero come una foglia d'autunno,
spontaneo ed innocente come un bambino,
ti sollevi dolcemente
e ti posi su di me.
Lucente come un rubino,
mi permetti di godere della tua beltà.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • fabio martini il 09/02/2010 21:39
    penserei che tre puntini siano gia' troppi. facciamo due..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0