username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Stelle

Notte di stelle che nel cielo brillano
e con la luna giocano nel rimirar argenteo
tra pensieri che i sognatori donan loro
come spiriti che nel buio vagan.
Notte di stelle che nel cielo s'infiamman
e nel mortal mondo roventi ricadon
come dono divino che orrore regali.
Di viola il cielo si tinge, s'alzan maree
che di nebbia il vapor si traveste
mentre le membra lente si dissanguan
nel calore che i cuori non raggiunge,
coi sentimenti loro nell'apocalisse dispersi.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • simone milanese il 09/02/2010 23:44
    grazie fabio... scrivere è una luce intermittente, che ogni tanto si accende e poi magari resta spenta per un bel pò... senza la pretesa di perfezionismo stilistico
  • fabio martini il 09/02/2010 22:24

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0