PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuova pelle

Petali di dolore
che si scagliano dalle nubi
e l'asfalto ipocrita
che esce dal rifugio
ben nascosto,
per colpire a freddo ogni attimo
intimo del passato.
Ho voluto cancellare la falsità
il rammarico e la prostrazione
per non essere l'animale
di nessuno.
Ma il cammino è impervio,
un inno senza fede
una speranza nell'ago.
Ma forse i raggi conosceranno
ancora una volta,
pelle dove posarsi.
Ancora una volta ripasserò
le lezioni dei giorni bruciati
e delle corse folli,
limando gli errori
come goffe esperienze,
generatrici di risate.
Rottura di contatti
come fonte di rinascita
nuova pelle, anche se la vecchia
è ben tenuta nello zaino.
Vomito capiente,
per spurgare e ripulire
lo sfinimento
e tutto il resto è amore
tutto il resto è amore
tutto il resto è amore...
le malattie sono infimi pensieri
di auto-convincimento,
la paura è la droga della fiducia

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • fabio martini il 11/02/2010 22:14
    trovata molto interessante... bravissimo... fm
  • loretta margherita citarei il 11/02/2010 17:24
    è vai nella rinascita, bella davvero
  • aleks nightmare il 11/02/2010 14:45
    Mi lusingate
  • Anonimo il 11/02/2010 14:27
    un'anima dannata che non si arrende alla bruttura di un mondo lontano e indifferente.
    molto bella
  • aleks nightmare il 11/02/2010 14:20
    grazie mille ad entrambe!
  • B. S. il 11/02/2010 12:51
    È magnifica Aleks!
    È un inno alla vita nonostante tutto...
    Bravo
  • Anonimo il 11/02/2010 11:44
    Pensieri positivi Aleks e il Sole troverà nuova pelle su cui posarsi... propositi ardui ma fattibili, sempre!!
    Per rispettare se stessi e non essere zerbino di nessuno...
    bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0