PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Lacrime, sorrisi e amore

Il debole sole di febbraio sta calando
E illumina il mio mondo di una luce innaturale
Che dona un colore nuovo a ciò che sto vivendo
Dona un riflesso in ogni sua sfumatura speciale
E mi fa sorridere
E mi fa pensare
Tornano alla mente i ricordi di un tempo come se li dovessi rivivere
Qualcuno dolce altri amari che fin qui mi hanno fatta arrivare
Ho pianto, ho riso, ma soprattutto amato
E tutto sembra diverso...
Prende un'altra forma il mio passato
Mi sorride come se fossi in pace con l'universo
Io piango, rido, ma soprattutto amo e sto amando
La mia vita è stata piena di amori e delusioni
Ne ho viste di ogni...
Ma dovunque io stia andando
Il mio passato mi accompagnerà
Perché è la base sulla quale
Sto costruendo e insegnando
I miei sogni.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Garganese il 01/08/2012 22:01
    Nella vita si susseguono stati d'animo dai toni più variegati imparando cose nuove e andando sempre avanti senza farsi scoraggiare dalle delusioni.

4 commenti:

  • nemo numan il 14/08/2010 08:49
    bellissima... bravissima
  • Anonimo il 09/07/2010 09:49
    Il passato come base su cui creare i propri sogni, carino!
    Anch'io credo che rivedere il passato con gli occhi più vecchi, gli dia un sapore diverso. Forse è la mente, che cerca di dargli quella patina romantica da renderli ancora più piacevoli. O magari, è la consapevolezza... che restituisce il vero sapore di ciò che fu, senza le distrazioni dovute alla situazione. Se di esperienze ne hai avute, allora hai vissuto e di questo non ci si deve rimproverare: si vive e si sbaglia, fa parte del gioco. E sbagliare per amore è sempre l'errore più bello da commettere
  • Il Poeta Operaio il 16/02/2010 00:45
    Ma dovunque io stia andando
    Il mio passato mi accompagnerà

    piaciuta
  • Anonimo il 11/02/2010 17:35
    In effetti siamo oggi il frutto delle esperienze fatte, belle o brutte!