accedi   |   crea nuovo account

Triste anniversario (14/02/1982-14/02/2010)

Oggi, o padre, ricorre il giorno amaro
di tua dipartita
ed io trepida riapro
il quaderno di tua vita.
Il tempo ha flagellato
le pagine ingiallite
ma io, con trepido sguardo,
vi leggo ancora
parole antiche:
dovere, rispetto, dedizione,
tolleranza, comprensione,
speranza, pazienza,
fede nella vita.
Ed io, tua figlia,
premurosa raccolgo
tua eredità d'amore.
Ora rasserenata
ne spargo i semi
nel prato del mio cuore.
Dentro vi ondeggia
novello
l'albero della speranza.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • denny red. il 12/02/2010 23:35
    raccolgo tua eredità d'amore brava rosa ciao
  • loretta margherita citarei il 11/02/2010 21:29
    dolcissima dedica alla memoria, molto bella e struggente

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0