username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il quieto vivere

Prima di dire
ad un altro
che il suo camino
è sporco,
ripulisci il tuo
dalla cenere
e dalla fuliggine.
E quando ti capiterà
di puntare il dito
contro l'altro,
non dimenticarti mai
della fuliggine
e della cenere,
che prima avevi
nel tuo camino.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

19 commenti:

  • Cinzia&Donato A4Mani il 12/02/2010 20:30
    Verissimo Lò

    io invece quando qualcuno me lo punta... anch'io lo faccio da bambinetto... ma alzo il dito come dice Vincè
    che dici faccio bene? Ah bè
  • Cinzia Gargiulo il 12/02/2010 20:27
    Un bel monito che si adatta a tutti.
    Bravissima Loretta!...
  • Don Pompeo Mongiello il 12/02/2010 19:22
    La trovo oltre che bellissima anche azzeccata.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/02/2010 17:43
    è meglio puntare il dito verso l'Alto... e seguirlo nel volo...

    Brava L'or...
  • Anonimo il 12/02/2010 17:08
    Stupenda Lor per il contenuto e per la poesia. Lor completa... dolcissima e guerriera secondo i momenti.
  • Anonimo il 12/02/2010 14:34
    '... azzo, Salvatore... non ho guardato i commenti... ahahahahah. Ciao lory.
  • Anonimo il 12/02/2010 14:33
    Prima di guardare la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello guarda la trave che c'è nel tuo. Bella.
  • Anonimo il 12/02/2010 13:31
    Scusa, ma c'è un refuso nel mio messaggio, volevo dire dell'altro. Lo correggo prima che il cercatore di pagliuzze mi critichi!
  • Anonimo il 12/02/2010 13:28
    Come dire che prima di guardare la pagliuzza nell'occhio del'altro, togliamoci la trave davanti al nostro occhio!
  • Salvatore Ferranti il 12/02/2010 12:53
    una perla di saggezza questa tua poesia... molto brava
  • giusi boccuni il 12/02/2010 12:29
    giusto, guardare prima dentro di sè è l'unica possibile via di ogni cambiamento
  • cesare righi il 12/02/2010 12:07
    Dimenticavo... al contrario di Fabio, ti preferisco guerriera!
  • cesare righi il 12/02/2010 12:07
    come non dire GIUSTIIIISSIMO
    e aggiungerei: quando punti il dito verso l'alto assicurati che non guardino il dito... ma la luna... lo so... lo so è vecchia!
  • Fabio Mancini il 12/02/2010 10:51
    Ti preferisco quando sei dolce. Anche perché a puntare il dito, siamo tutti bravi. Ciao, Fabio.
  • Auro Lezzi il 12/02/2010 10:43
    Si però il suo calore alla fine purifica e vince... Ciau fiamma..
  • Anonimo il 12/02/2010 10:01
    .. in umilta' e rispetto
    brava Lor
  • karen tognini il 12/02/2010 09:27
    "scusa.. volevo.. scrivere.. rispettarci"... la fretta...
    ciao
  • karen tognini il 12/02/2010 09:26
    Sarebbe.. fondamentale.. per ristettarci..
    parole.. sante!!!!!

    brava
  • laura marchetti il 12/02/2010 08:48
    ognuno di noi ha tanta cenere dentro la propria anima, ma preferiamo puntare il dito contro... forse è più facile nascondere i propri errori, ma il fuoco che ha provocato quelle macerie continua a bruciare... sono d'accordo che l'umiltà è già un perdono

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0