accedi   |   crea nuovo account

Signore, questa è la tua chiesa?

Il mondo muore
di fame e sete.
Bambini,
gonfi d'aria e vermi.
Donne senza valore.
Uomini smarriti
il diavolo si approfitta
del dolore e fragilità,
trasformandoli in assassini.
Un Papa,
siede sull'oro
si ciba e disseta in calici di preziosi,
possiede collane e anelli
di immenso valore.
Nostro Signore
era un povero uomo
vestito di un manto d'amore,
nè ricchezza,
nè potere.
Il Papa vive di beni materiali
mentre il mondo muore...
Un calice,
il suo scranno d'oro...
basterebbe poco,
Forse diventerebbe Papa davvero!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 13/02/2010 18:00
    Ci vorrebbe un rosso passionale papa-vero... per dare luce e risalto... ad ogni spiga di grano...

    Brava Francesca... ottimo il commento di Vincenzo H. e di Bruno... siamo uomini dalla dignità smarrita...
  • francesca cuccia il 13/02/2010 17:33
    Grazie Bruno, troppi soldi si spendono per la chiesa che già in se vive bene e quanti regali dai calici ecc.. di immenso valore vengono regalati al Papa, invece sfamare il mondo si sfamano tra loro, io credo solo che dovrebbero limitarsi loro no che dicono a noi pagando sempre più tasse e tutto e non cambia nulla non parlando dei paesi davvero poveri e peggio di noi li c'è bisogno di tutto, so che ci sono persona che in nome di Dio fanno tanto in giro per il mondo ma, non c'è bisogno solo di quello e la chiesa lo sa.
    Poi mi chiedo perchè tutto deve passare dalla chiesa?
    In questo modo è lei che comando, Dio non comandava insegnava che l'amore è il dono più grande.
    Il discorso è lungo e complesso ma, la fame si potrebbe fermare con un poccolo gesto del Papa che lo renderebbe un vero Papa.
  • Teresa Pisano il 13/02/2010 17:31
    Concordo con Bruno Quattrone. Un argomento interessante... grazie per averlo proposto... piaciuta
  • Anonimo il 13/02/2010 17:22
    È compito di tutta la chiesa prendersi cura degli ultimi. La chiesa è formata da tutti coloro che hanno ricevuto il battesimo. Basterebbe poco spendere la metà di quello che si spende per gli armamenti e non morirebbe nessuno e cominciare anche a far crescere lo sviluppo delle nazioni più povere, ma dimmi come poi potrebbe approfittarne le nazioni più ricche, le multinazionali, gli imperi economici. Basterebbe poco rompere con la schiavitù del denaro. La poesia mi è piaciuta, la trovo anche interessante per uno spunto di riflessione anche in seno alla gerarchia ecclesiale, magari cominciare di nuovo un'evangelizzazione, non sarebbe male, visto che il mondo è molto lontano dal credo cristiano.
  • loretta margherita citarei il 13/02/2010 16:52
    concordo pienamente, la croce perpetua del Cristo, a mio giudizio,è quella di essere venduto per trenta danari, solo per il personale benesssere e potere di alcuni suoi discepoli moderni, anche se per par condition ammetto che vi sono persone straordinare fra i religiosi.
  • Anonimo il 13/02/2010 16:38
    Ce ne sarebbe cose da dire... Troppe. L'ho sempre pensato anch'io. Anni fa, avevo scrittto un tema al riguardo, ricordo che il finale era questo " - Gesù era povero, portava un solo vestito, la sua sapienza e il suo grande cuore. Così ha affascinato e conquistato per secoli il mondo intero -" Credo che il Papa non possa fare altrimenti anche se tutto è ingiusto. Vedo che la pensiamo allo stesso modo. Brava... una poesia riflessiva... bella
  • Anonimo il 13/02/2010 15:29
    La tua poesia non ha bisogno di commenti... è perfetta così com'è!
    BRAVISSIMA Francesca!
    ti abbraccio!
  • Anonimo il 13/02/2010 14:21
    Ciao, nell'ultima enciclica del papa, che ti invito a leggere, egli descrive la società che dovrebbe essere. La fame non si vince solo con l'elemosina, ma con una vera rivoluzione di carità nella verità.
    Non dimentichiamo mai, dei tanti missionari che sono in giro il mondo, come di quei parroci, fondamentali specie per delle piccole comunità.

    Ciao.
  • francesca cuccia il 13/02/2010 12:38
    Caro Gregory il Papa deve essere quello a dare la dimostrazione se lui non lo fa il resto del mondo che ha soldi non lo fa se ne fregano altrettanto eh, grazie a risentirci.
  • francesca cuccia il 13/02/2010 12:10
    Grazie Aurora ma, se non si aprono gli occhi sulla verità il mondo non andrà avanti, solo bugie.
  • Anonimo il 13/02/2010 12:09
    Mi trovi d'accordo, almeno in parte. Non c'é solo il Papa a questo mondo però che dovrebbe prendersi cura di un'umanita diseredata.
  • Anonimo il 13/02/2010 12:08
    .. la sua chiesa era verita' e respiro e la sua parola verbo.. quello che vedo oggi e' altro..
    coraggiosa..