username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ne saremo mai capaci?

Circondiamo le nostre menti
di intime consapevolezze,
liberiamoci dal pudore
che ci incute timore
ed ipocriti pregiudizi,
siamo sinceri e liberi,
per una volta almeno,
quando parliamo a noi stessi!
Spogliamoci senza vergogna
in una stanza piena di specchi,
baciamo il nostro corpo
e le nostre smagliature,
riconosciamoci grassi ed imperfetti,
vogliosi e perversi,
distruggiamo con rabbia
le false immagini di noi stessi!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • laura marchetti il 15/02/2010 14:10
    .. una cosa è certa... tu sei capace... e molto bravo! grazie anche per i tuoi commenti
  • Dolce Sorriso il 14/02/2010 22:27
    concordo... anche che sei unico nel tuo stile...
    bravo
  • Vincenzo Capitanucci il 14/02/2010 08:37
    Ma si Salvatore... hai perfettamente ragione... giù gli idoli di noi stessi...

    Sei unico... nel tuo stile... scorrono sempre profonde verità...
  • alice costa il 13/02/2010 18:39
    condivido... mi hai fatto venire in mente una frase di Einstein...è più facile disgregare un atomo che un pregiudizio...
    un applauso
  • vera di giovannantonio il 13/02/2010 18:26
    Hai perfettamente ragione, basta rinchiudere a chiave se stessi!!!!!!!
  • Anonimo il 13/02/2010 16:52
    Bellissima Salvatore, dici cose giustissime... siamo condizionati... i giudici impietosi siamo noi, il problema di molti.
  • loretta margherita citarei il 13/02/2010 16:34
    bell'invito ad amarsi ed accettarsi, liberi dai canoni imposti, piaciutissima salvatore, bravissimo(chi nun ce ama nun ce merita)
  • Anonimo il 13/02/2010 15:24
    Utopia... credo, ma sarebbe veramente molto bello riuscire ad essere capaci di tale prodigio... amarsi e amare per come siamo.
    Molto sentito il tuo messaggio!!!
    ciao Salvatore
  • Anonimo il 13/02/2010 15:17
    non posso che pensarla come sotto.
    non è facile riuscirci.
    belle riflessioni.
  • francesca cuccia il 13/02/2010 14:08
    Bellissimo questo messaggio davvero bella sono contenta complimenti amico.
  • giusi boccuni il 13/02/2010 13:16
    bellissima Salva, un inno impetuoso e forte alla libertà e dignità di essere sè stessi, fino in fondo, non temendo nè lo specchio impietoso, nè il giudizio che persecutoriamente richiede un'impossibile perfezione... meglio la perversione! cosa c'è poi di più perverso della pretesa d'esser perfetti????
  • karen tognini il 13/02/2010 12:24
    Bravo.. ma è difficile...
    siamo.. tutti alla rincorsa.. del perfetto...
    io... qualche chiletto.. in più.. dovrei smaltirlo... ma davanti.. ad un piatto..
    che mi alletta.. in tasca.. alla dieta...!!!!
    ciao salva.. bella
  • Anonimo il 13/02/2010 12:07
    La tua poesia é una vera lezione per me grazie
  • Anonimo il 13/02/2010 12:04
    .. ci sto Salvatore.. passiamo parola

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0