PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ammòre mio

A te
ànema mia
chéste pòco paròIe
ca toccàne 'o còre

Pè t'di

quànto te vòglia bene

pè t'di

ca quànno te guàrdo
rìndo 'a l'uócchio
è sèmpe, cómme apprìmma vòta

Stu còre nnarnmuràto
cómme allora

piglià fuòco
e...



Amor mio

A te
anima mia
queste parole
che toccano il cuore

per dirti
quanto ti voglio bene

per dirti

che quando ti guardo
negli occhi
è
sempre, come la prima volta

Questo cuore innamorato
come allora
prende fuoco
e...

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Piero Fortunato Conforte il 14/02/2014 15:46
    mi ha emozionato bravo, è bella
  • angela testa il 22/02/2010 12:50
    Mè... PIACE... ASSAI...
    BRAVO...
  • Anna G. Mormina il 15/02/2010 15:54
    ... dolcissima e graziosa nel tuo dialetto!... complimenti!!!
  • Cinzia Gargiulo il 13/02/2010 16:35
    Poesia molto bella ancor più musicale grazie al dialetto.
    Bravissimo!...
  • loretta margherita citarei il 13/02/2010 16:19
    comunque non so il perchè , perde la poesia con la traduzione, in dialetto è bella, armoniosa, come una canzone
  • karen tognini il 13/02/2010 14:45
    Bella.. ma domani San valentino.. che cosa le scriverai?
  • Donato Delfin8 il 13/02/2010 14:33
    Ottima dedica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0