PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I limiti dell'amore platonico

Non posso essere al tuo fianco
ma al primo dolore
verrò in tuo soccorso.
Il tuo mondo è musica e sensibilità
e chi ci entra
deve fare attenzione
a non ferirti.
Vorrei che mi accarezzassi
con la stessa delicata enfasi
con cui mi parli e mi guardi...
ma conosciamo i limiti
dell'amore platonico
forse sognato o perduto
ma ricordato.

 

2
8 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/06/2012 16:37
    ... non serve l'amore platonico
    ma quello vissuto,
    piaciuta,
    complimenti.

8 commenti:

  • Sergio Fravolini il 21/04/2010 07:51
    ... carezzr d'amore platonico di qualcosa sognato e mai avuto.

    Sergio
  • Anonimo il 14/02/2010 12:44
    Tensione senza possesso, se t'accontenti!
  • karen tognini il 14/02/2010 09:35
    Bella... l'amore.. platonico.. regala.. forti emozioni!!!!
  • Anonimo il 14/02/2010 09:14
    Platonico o no come dice Loretta è sempre amore, spesso succede come dice Gregory... Piaciuta molto
  • Anonimo il 14/02/2010 09:07
    difficile da apprezzare, mi è per ora, l'amore platonico. questa è la mia idea sul contenuto. bellissima la poesia.
  • Vincenzo Capitanucci il 14/02/2010 07:44
    Molto bella Cristiana... l'anima è un mondo di sensibilità... ma il mio corpo ha bisogno di essere accarezzato... con mani della stessa sensibilità...

    Sarò al tuo fianco...
  • loretta margherita citarei il 14/02/2010 06:34
    ma comunque platonico o no è sempre amore
  • Anonimo il 14/02/2010 02:24
    Anch'io li conosco bene quei limiti. Talvolta li ho varcati e ahime... l'ho pagata cara. Mi é molto piaciuta, bella poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0