accedi   |   crea nuovo account

Canzone dell'amore perduto e di quello ritrovato

Oracolo di stelle,
dolcissime nel buio.
Con occhi d'indovino,
tra il disperdersi di luci,
mi chiedo da quale dove
giungono quelle impronte di fuoco.

In un tremito d'anima annichilisco,
per quelle fiamme,
da galassie lontane generato,
scrutate in un panico esplorativo.

Trovo risposte ai dubbi che pongo:
"Quell'ardere lontano
è la poesia d'amore d'uno sciocco,
che è ormai soltanto visibile,
nelle ore degli amori persi
e di quelli trovati?"

Se guardassi nel buio,
con l'occhio d'indovino,
mi chiedere da dove viene quel chiarore,
tra suoni incantevoli di galassie,
che agghiacciano la mia anima,
d'improvviso tremante.

Ma quel gelo,
l'iridescenti fiamme,
i timorosi presagi,
canterei piangendo
con le parole d'amore d'uno sciocco,
appena solo udibili
nell'ora degli amori persi
e di quelli ritrovati

Più intenso è il dolore
se le parole cingono la storia
d'un amore perso?
o più forte si lacera il cuore
su un amore ritrovato,
che il rammemorarsi
di un non condiviso tempo annuncia,
che già è fantasma spaventoso
per un non lontano futuro?

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • angela testa il 22/03/2011 16:43
    STUPENDA... MAGIA DELL'AMORE IN TUTTO...
  • alice costa il 12/03/2010 22:16
    molto, molto bella... particolari quelle ore degli amori persi e di quelli ritrovati... e un dolore quasi universale...
    bravo... un applauso
  • Anonimo il 14/02/2010 12:46
    Una poesia con delle immagini stupende, complimenti!
  • loretta margherita citarei il 14/02/2010 10:37
    triste intensa piaciuta molto
  • laura marchetti il 14/02/2010 09:52
    il mistero delle stelle è come il mistero dell'amore... molto intensa
  • Anonimo il 14/02/2010 09:04
    Presagi, luci, sogni, stelle. Tante belle immagini. Un po' troppo lunga però in rapporto al contenuto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0