PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Louvretique

Annegherei nei tuoi sorrisi tsunami, non cerco altro.
Il cibo? L'idratazione? Il sonno? Non mi servono.
Mi serve quella composizione di denti
che affiorano dalle tue labbra.

Questo mi basta. Mi basta sapere che la tua bocca abbia la potenzialità di comporre un sorriso.
E vivrei in funzione di questo.

Mi riempirà l'immagine di te che scompare e riappare ad intermittenza.
Fuori dal mio controllo.

E se non fossi mai esistito avrei provveduto a crearti.
Ma ci sei. E sei la funzione primaria per risolvere
i paradossi matematici che organizzano il mio corpo
riflesso in uno specchio semantico
dal quale riesco a vedere solo te.

E resto in tua contemplazione
mi sorprendo con la tua immagine
respiro l'aria che hai appena espirato.

Rimanimi qui
dammi l'essenziale
urlami mille decibel di silenzio
rimanimi qui:
in mezzo all'anima.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 19/03/2011 19:28
    opera apprezzata particolarmente!
  • rosanna erre il 11/04/2010 16:10
    Fantastica. E ho dovuto cercare solo una parola sul dizionario! (per la cronaca: semantico)
  • Marysun... il 20/03/2010 23:23
    l'ultima strofa è potentissima secondo me! veramente.. è stupenda!!!
  • loretta margherita citarei il 14/02/2010 11:01
    incantevole, molto bella complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0