PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La leggenda di S. Valentino

Son passati 1741 anni

dal giorno ch'Egli morì, in Roma

in quel 14 febbraio

del 269 oltre Gesù.



Sono andato a riguardar la storia sua

che lo fece in quel di Terni servitore

come Vescovo di Dio e della gente.

Una rosa del giardino suo donò

a due giovani in amore litiganti

lor la diede fra le mani con l'invito

fate pace... e con spine state attendi a non ferirvi.

Presto fatto, fu letizia e amor più forte;

Benedici nostra unione in matrimonio

fu richiesta fatta e presto consentita

Valentino loro unì... insieme in volo.

E come buona novella andò per mondo

ed in tanti videro Terni e Valentino

al 14 d'ogni mese era una festa

benedizioni, matrimoni, vero Amore.


Poi... da quando Valentino al ciel salì,

"" sempre c'è chi amore amor non ha

da romano Aureliano perseguitato

flagellato, decapitato da Furius Placidus

14 febbraio del 269... e poi fu Santo ""

quello giorno è data fissa di ricordo

anche se amor non guarda giorni o calendari

perché come terra è... ha sete tutti i giorni.

 

2
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/05/2013 18:23
    ... molto belli
    i versi conclusivi,
    complimenti...

6 commenti:

  • Cinzia Gargiulo il 23/02/2010 00:05
    Poesia interessante per i contenuti storici. Bravo Marcello!
    Bacioni...
  • Salvatore Mercogliano il 22/02/2010 23:22
    Grazie per la storia di San Valentino, non la conosce, non posso negare che questa poesia non susciti una briciola di incessante emozione. Bella.
  • Anonimo il 16/02/2010 20:42
    ebbene.. sai principe che non conoscevo la storia??
    .. e sopratutto bella la tua chiusa..
    un abbraccio Aurora
    Aurora
  • Anonimo il 14/02/2010 15:00
    A parte la notizia storica, il messaggio più bello è nel finale!
  • loretta margherita citarei il 14/02/2010 14:41
    si è assetati d'amore, piaciuta molto.
    io ne conosco un'altra di storia,, la festa di san valentino, iniziò ad essere la festa degli innamorati, perchè il papa paolo secondo, nel 1465, decretò che nel giorno 14 febbraio, dedicato al martire Valentino, la fondaziome di santa annunziata, fondata dal cardinale giovanni di toquenada, desse denari, come dote, alle fanciulle povere che dovevano sposarsi entro l'anno, comunque abito a pochi km da terni, come umbra venero san valentino, e a pochi km da perugia, patria dei famosi baci
  • Anonimo il 14/02/2010 14:27
    Mi hai dischiuso il perchè della celebrazione di San Valentino. La chiusa è stupenda

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0