username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Grida

Perchè se ti guardo fremo?
Rivolgendoci alla luna forse una risposta avremo...
In un mondo di perchè, io chiedo come...
Come fai a non sentire il mio grido muto d'amore rivolto ai tuoi timpani sordi dal rumore del mondo che va?

 

1
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/08/2016 11:38
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua bellissima.

4 commenti:

  • Anonimo il 24/03/2010 23:21
    davvero rende bene l'idea del grido. piaciuta
  • Valentina B. il 23/03/2010 21:49
    È una poesia semplice e per questo piena di immediatezza. bravo!
  • Vincenzo Capitanucci il 15/02/2010 07:41
    Bellissima Stefano... ci vorrebbe una luna illuminata da un pieno di Sole... per far svanire tutti i perché... per udire un grido d'amore soffocato dai rumori del mondo...

    Sono qua... non mi vedi... non mi senti...
  • Anonimo il 14/02/2010 21:34
    Un commovente grido d'amore... che non trova ancora spazio in questo mondo ormai sordo. Complimenti bellissima poesia

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0