accedi   |   crea nuovo account

Classi sociali

Pur se
da lo Massimo Fattore
impastati
con la stessa creta
fummo,
c'è chi
superiore
si ritiene
e così
in classi sociali
abietti,
meno abietti
e non affatto
divisi siam.
Ma quando
l'ora
allo Zenit
giunge,
tutto
s' appiana
nuovamente
e di quella
stessa creta
tornar.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 15/02/2010 23:27
    Bella, di verità colma, ben scritta.
  • loretta margherita citarei il 15/02/2010 16:48
    giusto, ma i superbi ci sono piaciuta
  • Anonimo il 15/02/2010 16:06
    Concordo con Savatore... Bellissima Don. Bravo
  • Anonimo il 15/02/2010 13:41
    Dovrebbe essere così, almeno speriamo che sia proprio così!
  • Anonimo il 15/02/2010 08:42
    si, caro amico, siamo tutti creature di Dio. qualcuno prova a prendere il suo posto, talvolta. bellissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0