username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Freddo imprevisto

Questo freddo
arrivato all'improvviso
come per una sfida
decisa da chissà chi
mette alla prova i nostri riflessi
chiude il naso
irrompe nella gola
seminando dolore rosso
e odore di caramelle
balsamiche alla menta
le coperte pesanti
sono sull'ultimo scaffale
in alto
ancora protette dallo scatolone
nel quale le seppellisti
l'anno scorso
quando marzo
propose la tregua al vecchio inverno
che vogliamo fare?
Le tiriamo giù
o ci rassegniamo
ad una morte
che congela?
Di freddo si muore
te lo posso garantire
mia cara
di freddo si muore
eccome
ma non me la sento
di fare da cavia
per farti vedere come...

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 15/02/2010 19:30
    come sempre sei super piaciuta
  • karen tognini il 15/02/2010 17:42
    Bravo.. Salva... ma davvero è arrivato così freddo in Sicilia?...
  • gian paolo toschi il 15/02/2010 17:31
    Brrr... quasi quasi mi metto qualcosa addosso. Bella e originale.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0