PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La lacrima che scioglie la pietra

E'vederti piangere che distrugge,
scioglie me ed il mio freddo cuore.
Lacrime calde ti rigano il viso,
quelle lacrime che io non so versare.
Tu che sei la mia dolce roccia,
il mio tenero conforto,
il mio incrollabile amore
ami e vivi come io non so fare
chiusa in me stessa, incapace di piangere.
Poi ti osservo, non capisco, ti amo.
Lo sguardo annebbiato,
una lacrima mi bagna il viso.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Maria Rosa Cugudda il 01/05/2010 00:05
    molto apprezzata, un invito all'autoanalisi;scritta anche in forma scorrevole.
  • desideria il 18/02/2010 14:46
    grazie mi fa piacere che ti sia piaciuta
  • Aedo il 18/02/2010 00:12
    Lacrime che si sciolgono e che arrivano prepotenti nel cuore dei lettori. Bravissima!
    Ignazio
  • michele poggi il 17/02/2010 20:31
    sono d'accordo con te salvatore... saretta sono di parte quindi nn voto ma ti dico una cosa molto volentieri t amo come t ha amato immensamente ogni licrima ke ho versato
  • desideria il 16/02/2010 15:17
    grazie 1000
  • loretta margherita citarei il 16/02/2010 07:11
    condivido il commento del liquanti, piaciuta
  • Fuvell Altego il 15/02/2010 23:04
    Un bisogno di piangere come necessaria emozione per saper cogliere le emozioni più sensibili.
  • Anonimo il 15/02/2010 21:13
    Bisogna essere forti per piangere!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0