accedi   |   crea nuovo account

è sera

è sera
lascio il giorno
che piano si spegne
porta ricordi, racconti
mentre alzo gli occhi
le luci accendono
parole lontane
e trovano posto dentro me
mentre le sento arrivare vicino
al mio cuore
ora mi basta aprire
gli occhi per
non perdermi tra la folla
tra le delusioni
tra le voci della sera
si è sera
lascio il giorno
che piano si è già spento
mentre leggo il mio
passato
che ora è già andato
ed io ne ho fatto già
poesia
è sera... infondo al cuore

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • giovanna raisso il 17/02/2010 23:30
    "lascio il giorno.." ed il passato è già poesia.. dentro..
    bella nemo
  • nemo numan il 16/02/2010 22:40
    grazie di cuore
  • Cinzia Gargiulo il 16/02/2010 20:53
    Versi delicati e malinconici. Molto belli!
    Ciao...
  • Anonimo il 16/02/2010 17:28
    Bella Memo... dolce poesia
  • loretta margherita citarei il 16/02/2010 17:06
    malinconica, ma dolce piaciuta
  • cesare righi il 16/02/2010 13:34
    bella, malinconia tramutata in poesia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0