PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ambiguità

Nell'estasi il proibito sapore
di un grande ed ignoto segreto,
si nutre nel cuore d'amore
facendosi spazio nel petto.

Ah! se avessi saputo!
che tanto dolore l'ambiguo pensiero
nella mia mente avrebbe portato,
così fallace il pensiero austero?

Poi sopraggiunge l'idea
di essere figlio bastardo,
arricchendo cosi la nomea
di pavido uomo e codardo!

Aver tutto e non dare niente,
dell'egoismo far propria bandiera,
oppure scegliere in tempo presente
prima che il giorno dia il posto alla sera.

Vorrei che fossero nelle mie mani
che fossero mie, mie solamente!
che un ambiguo velo li tenga lontani,
paralleli due mondi nella mia mente.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • irene. il 16/03/2011 15:12
    bella poesia, complimenti.
  • Ivan Grossi il 23/12/2010 15:43
    sperando che l'altra sponda non si verifichi con noi... Xd
  • Ivan Grossi il 22/12/2010 19:21
    non c'è che dire è ok, si evincono molte cose dalle tue parole, parole importanti... un tema caldo e particolare ben affrontato..
  • loretta margherita citarei il 16/02/2010 17:09
    molto bella, si sente la sofferenza della delusione
  • denny red. il 16/02/2010 15:09
    molto bella mi piace ambiguità.. un tema da stare molto attenti.. bravo ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0