accedi   |   crea nuovo account

L'essere immortale

Oh perchè non capisci?
Perchè ti ostini a inseguirmi,
non ti rendi conto che non è
una cosa fattibile,
io sono una povera mortale
mentre tu, mio dolce respiro,
sei un essere immortale,
un'anima che vaga da tempo nel tempo stesso.
Sei destinato a grandi imprese,
grandi battaglie, grandi cose e
verrai ricordato per sempre
anche se, in un triste giorno, la tua anima dovesse assopirsi,
e dovesse lasciare questa nostra terra
per volare oltre...
per volare in un luogo
dove l'amore
abbia la meglio sul tempo,
dove l'amore
abbia almeno una possibilità di riuscita,
dove l'amore
non debba nascondersi ma,
anzi, debba essere mostrato alla luce
che ne rischiarerà il valore e
ne conserverà il ricordo...
Se un giorno, mio dolce amore,
dovesse la tua anima abbandonare
il tuo corpo ricorda
che io sarò lì,
da qualche parte,
ad aspettarti
e solo allora
potremo amarci come non abbiamo mai potuto fare.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Lylith LittleLylith il 17/02/2010 21:19
    Grazie 1000 a tutti, è la prima che pubblico su qst forum ^^
  • Anonimo il 16/02/2010 20:33
    Mentre la leggevo mi è venuto in mente cime tempestose, come il romanzo parli di un'amore più forte della morte. Bella.
  • Fabrizio Cipollini il 16/02/2010 16:34
    ... dove l'amore
    abbia la meglio sul tempo...

    emozionante
  • denny red. il 16/02/2010 16:12
    il respiro immortale.. amore per sempre nel tempo piaciuta! ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0