PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'edonismo

Voi, che con l'idea del protagonista
costruite il divenire
Voi, che con il concetto di umiltà
potreste anche morire
ora non sei più comunista?
E il concetto di libertà?
Piantala con la liberalità
e non darti al mentire.

Le pulsazioni che han tutti gli altri
sono più lente a vista;
Voi imperatori, voi grandi scrittori
credete sia in rivista
il mondo con tutti i suoi antri
per fare i bei conduttori;
allora io, insieme ad altri fautori
riparto alla conquista!

Continuate così con l'ammaestrare
tanto vivo lo stesso
E tutto il vostro agire così insensato
che su edonismo e sesso
è basato fino al disgustare
mai nel profondo m'ha toccato
poiché un mondo così tanto eclissato
con me non ha del nesso.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • augusto villa il 28/09/2014 22:47
    Loro hanno l'oro... Noi abbiamo noi...
    Meglio noi... sìsì... decisamente... Bene, ogni tanto... ci vuole qualcuno che gliela canti! Bravo!!!
  • cesare righi il 16/02/2010 20:56
    io però non ho mai capito chi sono i "voi", non vorrei scoprire che gira gira siamo sempre noi...

    la poesia mi è piaciuta, perchè risveglia quella sana voglia di rivoluzione che è in tutti i popoli
    ciao, a rileggerti
  • loretta margherita citarei il 16/02/2010 20:36
    bello sfogo, bella poesia brava
  • Anonimo il 16/02/2010 20:03
    Complimenti ben scritta, piaciuta,
  • Anonimo il 16/02/2010 19:46
    Non ha del nesso e andrebbe buttato dentro al cesso. Scusa per lo sfogo, ma mi trovo d'accordo con te!
  • Anonimo il 16/02/2010 19:39
    Bella Mimmo. Una denuncia in poesia, un attacco colmo di speranza. O per lo meno è quello che ho sentito sussurare tra le righe. Ti lascio citando la mia frase preferita: "Le pulsazioni che han tutti gli altri sono più lente a vista". Nell'interpretazione che gli ho dato, mi servirà come spunto sul lavoro che sto facendo sul sè e l'ego. Kiao Mimmo, un saluto.