PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A bruna S

Dal cielo caddero semi
dentro zolle si distesero
sì che a lungo dovevano giacere,
finché un sentimento puro,
li facesse germogliare.
Così un giorno il seme
chiamato speranza crebbe
forte e tenace, intenso
come il dolore che porti,
dolce come il suono
delle tue parole, fragile
come il respiro che non contengo,
quando i tuoi versi
lievi mi accarezzano.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Rino il 17/02/2010 19:33
    molto delicata ed elegante nel descrivere il turbine di pensieri che si scatena di fronte ad un'emozione... Bruna... complimenti, sei una musa ispiratrice!
  • francesca cuccia il 17/02/2010 18:08
    Bella dedica, parole stupende bravo.
  • loretta margherita citarei il 17/02/2010 16:26
    avrei scritto doverono giacere, ma e dolce il contenuto della dedica, piaciuta
  • Anonimo il 17/02/2010 14:35
    Io queste cose non le commento! Un saluto amico mio, Salvo.
  • Anonimo il 17/02/2010 14:13
    Bellissima dedica ad una persona che sicuramente la merita.
  • B. S. il 17/02/2010 13:19
    È meravigliosa la tua poesia, grazie Fabio!
    Anche se non merito le tue parole... sono felice di questo regalo...
    Un abbraccio sincero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0