username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Discorsi

Parole che affiorano
tra le labbra
e toccano
con leggerezza.
Parole vere
che affermano
l'affermazione
che possono far tutto
o dire niente.
Parole sulle dita
delle mani...
e dita sulla punta
di parole.
Nessuna
immagine
solo parole...
parole fino
alla vergogna
parole d'amore
potenza del linguaggio,
parole come
essere vivente
evanescente
che non finisce
di finire.
Parole che lasciano
da parte
qualsiasi forma
senza che niente
fisicamente
le interrompa.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Sergio Fravolini il 14/04/2010 15:31
    Una povera emozione parole senza forma che scompaiono.

    Sergio
  • Nicola Saracino il 07/04/2010 22:14
    La trovo sorprendente. Parla di parole usando parole che si comportano proprio per come sono presentate. Sembra che sia sia scritta da sola... Nicola
  • tanya belletti il 19/02/2010 08:30
    Grazie, ci vediamo piu tardi scappo al lavoro...
  • IGNAZIO AMICO il 18/02/2010 23:27
    Un'analisi profonda di quel mezzo di comunicazione che ci distingue dagli altri esseri viventi, ma che spesso riesce a complicarci la vita. Poesia bene espressa nello stile personale (e da me molto apprezzato) della bravissima Tanya.
  • Anonimo il 18/02/2010 19:34
    Piaciuta, complimenti Tanya
  • Anonimo il 18/02/2010 19:10
    Parole che molto spesso sono solo suoni privi di contenuto!
  • Salvatore Ferranti il 18/02/2010 19:03
    una bella poesia che ho apprezzato parecchio, anche per stile. brava
  • Vincenzo Capitanucci il 18/02/2010 18:47
    Bellissima Tanya... parole senza orizzonte... si esaltano... nella potenza del linguaggio...
    Sono croccantini di luce...
    Ben tornata... Tanya

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0