accedi   |   crea nuovo account

Menzogna e verità

Seduta
sui rami
dell'albero di Giuda,
la Menzogna
intrecciando
vimini d'inganno,
crea cestini.
Li porge poi,
alla Verità ,
che dentro
vi depone
le more dolci
raccolte fra i rovi.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • fabio martini il 20/02/2010 23:15
    Questa e' una bellissima poesia brava...
  • Gennaro Danza il 20/02/2010 10:19
    bella metafora... se solo potessimo aver giustizia
  • Tim Adrian Reed il 20/02/2010 02:46
    Bravissima, bel contenuto e ottima stesura.
  • Anonimo il 19/02/2010 20:26
    davvero carina!!! bravissima, 5 stelle!
  • Anonimo il 19/02/2010 20:07
    Per fortuna che la Verit smonta quei cestini... prima o poi!!
    Bella e vera, Lor.
  • Antonietta Mennitti il 19/02/2010 19:04
    Molto saggia e vera Lory... Un abbraccio.
  • Anna G. Mormina il 19/02/2010 17:11
    ... menzogna e verità, per una volta insieme, alleate non litigano, creano cestini per dolci frutti nati in cespugli spinosi... bellissima!... un abbraccio!
  • B. S. il 19/02/2010 17:04
    Piccola perla, davvero bella!
  • Anonimo il 19/02/2010 14:28
    Debbo dire che mi è piaciuta tantissimo!
  • Giuseppina Iannello il 19/02/2010 12:31
    Molto bella ed introspettiva: complimenti 5stelle.
  • cesare righi il 19/02/2010 11:39
    Che bellaLo, dolce e raffinata, intensa e profumata. tra le più belle del giorno
  • alice costa il 19/02/2010 10:47
    menzogna e verità ... in antitesi tra loro ma collaboratrici...
    bella, veramente bella quest'immagine...
    bravissima
  • Anonimo il 19/02/2010 07:51
    Bellissima. Corta è deliziosa...
  • karen tognini il 19/02/2010 07:49
    Buone le more... brava.. bella poesia...
  • Anonimo il 19/02/2010 07:30
    Bellissima
  • Auro Lezzi il 19/02/2010 07:15
    Ecco una poesia veramente gustosa..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0