PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bacio

Non posso lasciare che ti porti
Il castigo del assenza
Rimanerò ad aspettare
E mi vedrai lottare
Per que questo mare non ci sconfigga
Non posso pensare che questa notte
Mi addormento da solo
Rimanero a scrivere
E magari vado a vincere
Il tuo lungo percorso
Voglio che sappie
Che senza te non c’è luna
Neanche l’alberi crescono
O le mani se svegliano
Nelle ombre della strada
Non posso lasciare di toccarti
Nella memoria delle mani
Rimanero a spogliarti
E magari ti sento a ridere
Nei muri, nel pavimento
Non posso mentire che le lacrime
Sono nostalgia di un bacio
Rimanero più spogliato
Che un corpo sconfitto
Perduto in desiderio
Porta i miei bracci
Nasconditi di me
Che il dolore del silenzo
Con te io vinco
Nun bacio cosi.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Roberta P. il 13/01/2010 19:19
    Intensa e... diversa da tante altre! Davvero
  • Luana Zampieri il 16/03/2007 23:59
    Bellissima poesia, molto intensa. Con tono molto caldo di sentimenti.
  • mauro crisante il 02/01/2007 20:51
    bellima descrizione di un momento di tristezza, forse meglio elaborata arriva prima quello ke vuoi dire
  • rossella bisceglia il 02/01/2007 12:25
    Davvero bella: mi piacerebbe leggerla nella tua lingua, che non conosco ma che ho idea possa essere di una musicalità strepitosa.
    bravo! e buon anno
  • simona bertocchi il 31/12/2006 10:02
    Che dire... semplicemente È POESIA PURA, DISTILLATO, ESSENZA DELL'ANIMA.
    Grazie

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0