accedi   |   crea nuovo account

La signora povertà

Faccia smunta,
occhi incavati,
sguardo vuoto,
tasche bucate,
non un sorriso
dalla bocca scarna,
sbiadita e tisica
nel corpo
come nell'animo,
un cielo scuro
come tetto,
un cartone
come letto,
ecco a Voi
la signora povertà!

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Salvatore Abbate il 14/05/2011 16:57
    Speriamo di non ridurci così
  • Salvatore Cipriano il 10/04/2010 14:55
    Esauriente e spaventosa descrizione fisica della tipa in questione
  • denny red. il 22/02/2010 23:29
    tutti i miei complimenti caro don ciao
  • alice costa il 22/02/2010 11:39
    triste ma vera...
    un applauso
  • francesca cuccia il 21/02/2010 09:10
    La sorella povertà non ha nulla ma, un cuore più forte e sincero, un sorriso dolce e vero, che la ricchezza non dà, molto bella Don Pompeo.
  • loretta margherita citarei il 20/02/2010 22:13
    sorella povertà lo frate francesco solava chiamarla, bella pompeo
  • karen tognini il 20/02/2010 21:41
    purtroppo..è così.. precisa descrizione...!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0