accedi   |   crea nuovo account

Mediterraneo

vestiti di seta, rialzati dal vento, creano ombre,
sott'ondate di calore sontuose.
il canto di donne filanti,
al ritmo delle onde sbattenti,
dimore sgretolate.
il silenzio del cuore di un bambino,
in attesa di un lungometraggio,
la carezza di un sogno antico.
e fiori e mari e sogni,
in un passato remoto,
a pochi anni dal delirio,
donne da baciare.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 20/03/2010 18:44
    ottima poesia. piaciutissima.
  • alberto raimondo il 01/03/2010 01:30
    grazie Laura... sei sempre cosi delicata nei tuoi commenti...
    grazie Sabrina, la mia poesia e' sola come il mare tra le terre
  • laura cuppone il 22/02/2010 18:36
    stupenda alberto...
    da mediterranea... la sento... molto.

    carezzevole...

    Laura
  • Anonimo il 22/02/2010 14:38
    Cosa ci fa tutta sola questa poesia scritta bene, scorrevole, musicale e dall'ottimo contenuto? Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0