username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Carla la peste

Con una amica così è difficile essere tristi
Anche se spesso canta, non dimentica mai di sorridermi,
Rendendo i miei silenzi sopportabili
Lasciando che la sua gioia mi condizioni
Aleggiando discreta, nella mia mente.
Langue in me, il senno degli artisti,
Allora sarà lei a redimermi!
Piccoli passi, quasi impercettibili
Esplorano a fondo le mie emozioni,
Scoprendo in me, l’angelo dormiente!
Troppo a lungo l’ho agognata,
E adesso che l’ho incontrata? Piange!
non è da te, piccola peste, pensa che tu
m’hai fatto scrivere, infine, senza rima!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Chirio Giocoliere del Verbo il 26/08/2009 22:05
    ops, devo correggere il mio primo commento per i due versi di coda che esulano dall'acrostico... peccato.
  • Rosarita De Martino il 15/06/2009 08:31
    Bravissimo!
  • Anonimo il 09/01/2009 19:32
    bravo
  • Chirio Giocoliere del Verbo il 24/12/2008 15:54
    perdono, bravO... il giudizio non cambia!
  • Chirio Giocoliere del Verbo il 24/12/2008 15:53
    questa si che rispecchia la definizione di acrostico. brava! decisamente piacevole!
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 21/05/2008 21:08
    questa è amabile!!!
  • luigi deluca il 09/10/2007 22:30
    È una "bimba" dentro, una vera "monella" te lo garantisco, di fatto è una mia splendida amica che sta finalmente uscendo da un brutto momento gigi
  • Catalina Tassara il 21/07/2007 21:12
    Bella!
  • Claudio Viandante il 21/06/2007 15:02
    bella
  • Anonimo il 16/05/2007 14:42
    Veramente bella!!!
  • sara rota il 26/03/2007 21:28
    Particolari gli ultimi due versi, lasciano un senso di mistero...
  • terry Deleo il 26/03/2007 21:18
    amore ma anche amicizia per la tua donna?... certo che è proprio fortunata ad avere un uomo come te!
  • laura cuppone il 09/02/2007 09:27
    l'amore ha molte forme... essere amati, che estasi! amare, semplicemente, la più grande delle fortune... bella so di cosa parli anche se non ti conosco...
  • luigi deluca il 07/01/2007 17:36
    Grazie, Marilena, questa mia è una dedica ad una persona veramente speciale, la destinataria di questo acrostico è SPLENDIDA!(e quando leggerà questo mio commento mi riempirà di accidenti
    gigi
  • marilena bracchi il 07/01/2007 14:14
    tenerissima e toccante! I miei semplici ma sinceri complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0