username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il pianeta dell'amore

Ho raccolto sulla riva,
in un cheto mattino
d'ottobre il tuo volto:

La tua bocca,
un giardino di primizie che
il desiderio coglie senza
posa.

La tua pelle: Un vasto continente
su cui segnare percorsi di
carezze...

Le tue mani: Isole protese per
un approdo gioioso,

e i tuoi occhi: Oceano di dolcezza
su cui naviga leggero
il mio pensiero...

Ed alla fine il tuo volto mi è
apparso come un giovane pianeta
dell'amore

su cui sosterei in eterno e
ne sarei padrona!

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Patty Portoghese il 23/02/2010 19:57
    Romanticissima e passionale... Ah l'amore!
  • Vincenzo Capitanucci il 23/02/2010 16:19
    è di Oceano la Tua dolcezza... Anto... padrona di un Amore eterno...

    Bellissima.. un giardino la tua bocca... dove danzano Sirene...
  • Anonimo il 23/02/2010 09:51
    Stamattina comincio bene la giornata!
  • loretta margherita citarei il 23/02/2010 08:26
    dolcissimi sensuali versi, poeta dell'amore, brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -