accedi   |   crea nuovo account

La chiave che d'Infinito svela

Ho sfiorato
l'infinito
fragilmente docile
nel trovarlo
confinato
nelle nudità
dell'anima

che d'Infinito
sazia.

Ho rubato
l'infinito
abilmente folle
nel delinearne
i contorni
nelle spire
del silenzio

che d'Infinito
muore.

Ho conservato
l'infinito
serenamente vigile
nel mirarne
l'essenza
nell'aria
della sera

che d'Infinito
inganna.

Ho portato
fede
liberamente cieca
nel respingere
la luce
sul volto
del risveglio
che d'Infinito
grida.


Custode
delle mie segrete
chiave
non temo
innanzi a colui
che d'Infinito
porta seco
eterno dono.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 14/11/2010 16:08
    poesia scritta da una Poetessa... magnifica
  • Sergio Fravolini il 23/03/2010 16:47
    È ben elaborata "che d'infinito c'inganna" di un eterno dono.

    Sergio
  • alessandro rosa il 10/03/2010 08:20
    carissima Angela, questa penso sia la poesia più bella ed emozionante che ho letto nel blog. Complimenti.
  • Salvatore Ambrosino il 26/02/2010 22:53
    una bellissima poesia non è la solita e banale frase ma, la verità complimenti
  • Antonietta Mennitti il 26/02/2010 15:56
    Infinitamente bella Angela!
  • Dolce Sorriso il 26/02/2010 14:51
    piaciuta molto
    brava Angela
  • cesare righi il 26/02/2010 10:42
    bella bella bella bella e bellissima
  • Ugo Mastrogiovanni il 24/02/2010 18:58
    Tutto ciò che è privo di limiti spaziali o temporali è per noi infinito. Una grandezza matematica incommensurabile l'infinito; un'entità senza principio e senza fine, come Dio. Un tema di grande difficoltà che la brava Angela Verardo ha trattato con acume e stile affidandosi alle sue ispirazioni filosofico estetiche. Ha scrutato nelle "nudità dell'anima, nelle spire del silenzio" nell'aria che respira, ma se ne è saziata solo quando è rimasta folgorata dall'Unico e solo Infinito.
  • aldo battistelli il 23/02/2010 22:46
    Angela Verardo:il verso dolce di Poesia e racconti.
    Scrivi ancora dolce Angela, scrivi ancora...
    Sfiorami, rubami, conservami... e non mi temerai!
  • Anonimo il 23/02/2010 19:35
    scritta splendidamene Angela.. sei bravissima... infinito ricco e profondo
    bravissima
  • loretta margherita citarei il 23/02/2010 17:10
    leggere i tuoi versi così eleganti, mi da un enorme piacere, sei super
  • Vincenzo Capitanucci il 23/02/2010 15:42
    Splendida Angela... l'infinito sazia... uccide... inganna... grida... in un vortice di spirale porta... al dono eterno... l'Amore...
  • laura marchetti il 23/02/2010 14:51
    infinitamente... bella densa di significati e scritta molto bene
  • Anonimo il 23/02/2010 14:08
    Hai percorso tutti gli aspetti della nostra intima ricerca e del significato profondo dell'infinito. Molto bella, complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0