username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Mi sto innamorando

Mi sto innamorando del vento
che mi porta il tuo profumo,
  mi sto innamorando del bagliore
  dei tuoi sorrisi timidi;
    ed ho pietà per l’ombra
    che riesci a spazzar via
      con la luce dei tuoi occhi.

Ma tu non hai pietà, lo sento;
né l’hai avuta mai, presumo,
  se mi lasci bruciare dal tuo calore
  e poi mi eviti con passi rapidi,
    non hai pietà dell’ombra
    dove finisce la vita mia,
      e adesso sto lì, fra i tuoi balocchi!

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

53 commenti:

  • roberto caterina il 06/09/2011 15:58
    Bella riflessione... esperienza comune, unisex, ma mai davvero conosciuta fino a quando non la si prova.
  • Maurizio Fratacci il 19/08/2011 16:42
    Innamorarsi, donare quello che l'anima offre.
  • Spina il 23/06/2011 08:23
    Bellissima! Sento la sofferenza di un abbandono bruciante! Complimenti!
  • alberto accorsi il 11/06/2011 17:03
    Intimità in poesia. Tenera, soffusa come la luce che la attraversa.
  • Rose-Marie Avaro il 07/06/2011 17:09
    Bellissima! Anch'io sto soffrendo...
  • giulia finenko il 06/06/2011 11:29
    lei ha espresso con le parole ciò che provo nel cuore
  • irene. il 14/03/2011 22:37
    intensa poesia, di un amore abbandonato e poi perduto.
  • Anonimo il 10/11/2010 15:29
    Bellissima!
    rispecchia molto lo stato d'animo in cui mi trovo ora
  • Anonimo il 03/09/2010 07:51
    Complimenti e molto bella e triste. L'amore è un sentimento meraviglioso anche quando non è corrisposto. Ma se lo fosse sarebbe strameglio hihihi
    Ciao
  • Isabella Gajdemska il 17/06/2010 15:23
    Bellissima poesia... adesso mi ritrovo nella stessa condizione... Bravo.
  • Anonimo il 08/03/2010 21:22
    Balocchi, marionette senza fili, collezione di soldatini di piombo... spesso, molto spesso è facile ritrovarsi a rivestire uno di questi ruoli, ignorandone la ragione o, meglio, volendola ignorare.
  • Sibilla Vane il 18/02/2010 09:12
    Forse rispecchia molto il mio stato d'animo, ma la trovo molto toccante.. complimenti
  • Teo il 26/01/2010 00:40
    estremamente vera ed estremamente bella nel suo incedere tra la speranza e il dolore.
  • Anonimo il 29/12/2009 15:03
    le donne, quelle cattive... sono veramente cattive.
  • karen tognini il 26/12/2009 09:00
    bellissima... complimenti...
  • StellaPolare.. il 25/12/2009 19:33
    bellissima...
  • Federico Ghillino il 10/12/2009 17:27
    ank'io muoio
  • CARMEN GULLO il 30/10/2009 22:58
    mi sto innamorando di codesta poesia@
  • Vale B il 05/10/2009 16:24
    Oh c'è anche il commento di Ale Cmqe tornando alla poesia sai capisco molto bene quello che provi e per questo l'ho trovata molto bella. Complimenti davvero!
  • alessandro fersini il 05/07/2009 18:02
    complimenti... ...
  • Anonimo il 19/05/2009 03:33
    ti capisco... molto bene... bella poesia.
  • Daniel Fabbricatore il 18/03/2009 20:28
    hey... fa davvero un bell'effetto... sai.. hai saputo davvero esprimermi quello che provi... lo capisco...
  • Elena Ballarin il 26/02/2009 16:22
    bella, semplice ma che arriva subito dritto al punto focale.
    mi piace anche come l'hai strutturata proprio "visivamente".
  • Flavio METALDOG Noviello il 03/08/2008 08:49
    Una bellissima poesia, sono davvero bei versi d'amore! Un saluto.
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 21/05/2008 21:03
    amare non è facile, ma ci dona ricordi dolcissimi che ci illuminano nei momenti più bui
  • Gabriella Brancaleone il 17/01/2008 19:13
    Ho sempre visto l'amore come qualcosa di inseparabile dal vento.
  • Giovanni Cuppari il 04/01/2008 17:21
    chi non ha mai vissuto una triste storia come questa! bastava renderla con giuste parole e queste mi sembarno appropriate. Bravo luigi.
  • luigi deluca il 25/11/2007 07:42
    sono veramente grato a tutti voi, ed emozionato, perchè questa mia addolorata implorazione, è stata letta un incredibile numero di volte, ha avuto una infinità di voti e di deliziosi commenti,
    ( ROBA DA FARMI SENTIRE VANITOSO GRAZIE! gigi
  • Agnese Siniscalchi il 25/11/2007 00:36
    Amore è sofferenza, ma come sarebbe bello viverlo in assoluta serenità e con passione!!!
  • Giovanni Lovece il 20/10/2007 20:48
    Fantastica simmetria, se si potessero mettere le strofe una accanto all'altra, direi che c'è uno specchio. Amore e odio (?) a confronto, bellissimo.
  • LAURA B. il 02/10/2007 22:45
    Da una parte un amore dolce tenero e puro.
    Dall'altra un disinteresse presunto, non certo. Chi evita non è detto che non ami:non si scappa da chi non fa paura. l'amore è incomprensibile.
  • Dorian Gray il 14/08/2007 18:23
    Una rima particolare... Crea un forte parallelismo tra i versi della prima e della seconda strofa. Interessante.
  • elisa immi il 21/07/2007 23:41
    mi piace pensare che un amore corrisposto sia un duetto all'unisolo.. un amore non corrisposto un cantico ad una sola voce..
  • Anonimo il 14/07/2007 15:05
    Nelle tue poesie traspare un cuore innamorato dell'amore, senza esso cosa siamo? Corpi che camminano con un'anima morta. Meno male che c'è. Ciao Luigi.
  • filippo s ganci il 13/07/2007 17:59
    bella poesia, di innamorato
  • Rick Deckart il 13/07/2007 14:12
    Conosco bene queste sensazioni...
    Ma perche' l'amore non si puo' spegnere, come una luce, con un semplice interruttore?
  • Rick Deckart il 13/07/2007 14:12
    Conosco bene queste sensazioni...
    Ma perche' l'amore non si puo' spegnere, come una luce, con un semplice interruttore?
  • Ivan Navi il 24/06/2007 17:51
    si, molto carina, ben scritta.
  • Vinter_ il 06/06/2007 22:20
    bellissima. Davvero, la ho letta con il cuore in mano.
  • sara rota il 18/05/2007 15:37
    Non è sempre detto che evitare significhi non amare... L'amore è bello proprio perchè complesso, ma basta una sciocchezza perchè si rischi di perderlo; è proprio per questo che va ogni giorno curato ed "innaffiato"...
  • Sole Luna il 27/03/2007 11:56
    respirare profondamente, chiudere gli occhi e vedere le nuvole che prendono forma, la forma di un viso, aprirli e scoprire che tutto svanito... il vento ha dissolto quel disegno...
  • A. il 27/03/2007 06:44
    hai ragione luigi, simili emozioni evocate; complimenti anche a te...
    ti invito a leggere e commentare anche l'altra mia opera.. un saluto...
    A. M.
  • simona bertocchi il 18/03/2007 12:53
    Questo dimostra quanto è irrazionale l'amore, incomprensibile, fuori logica, capace di muoversi nei nostri corpi e farli prigionieri.
    Simona
  • Anonimo il 14/03/2007 11:13
    Che dire... crudele tristezza del non volersi abbandonare al puro dolore... e ci si innamora persino del vento che ci porta il profumo di chi non c'è. Bella Luigi... una bella poesia!
  • Ire... il 26/02/2007 16:51
    dolce e malinconica. o almeno io la percepisco così.
    mi piace.
  • Antonio Pani il 26/02/2007 16:31
    Molto apprezzata. Alla fine è nitido quel senso dell'abbandono e di impotenza di fronte a chi non ci sceglie e/o ci vive come noi vorremmo. Credo di poter dire che questa "debolezza d'amore", tipicamente maschile, possa essere usata come una grande consapevolezza e, quindi, un punto di forza. Volersi bene e cercare di donarsi a chi ci merita davvero dovrebbere il nostro motto, uomini, anello debole della "catena alimentare" del sentimento. Scusami per il commento fiume, scritto "di getto" dopo versi che toccano e fanno riflettere. Bravo, a rileggersi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0