PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La sfiga

È somma degli eventi svantaggiosi,
concetto indimostrabile o sentenza,
secondo alcuni maghi delle scienza,
la frustrazione dei superstiziosi

perché secondo calcoli fumosi
la relazione causa - conseguenza
ha un suo variare in base alle tendenza
che ognuno ha nella propria autoipnosi.

Ma riportando in mente quantomeno
la storia del bicchiere rinomato
che appare mezzo vuoto o mezzo pieno

dopo aver tracannato in un sol fiato
il prelibato nettare o il veleno
sarà la sorte a dir se sei sfigato.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • mauri huis il 24/10/2011 18:17
    very beatiful, sir! i miei rispetti
  • Giuseppe ABBAMONTE il 01/10/2010 18:16
    Complimenti davvero. Sonetto davvero originale e scritto con un apprezzabile rispetto delle rime e della metrica.
    Mi permettodi suggerirti una mia vecchia composizione "la fortun aiuta chi?" che trattava più o meno lo stesso tema. Ma, lo riconosco con piacere, con minore ironia e simpatia, invitado forse in modo più esplicito a lasciar perdere la fortuna o malasorte ed a rimboccarsi le maniche...
    Giuseppe
  • Solo Commenti il 26/09/2010 20:31
    Espressione raffinata, ironia e profondità.
  • Chirio Giocoliere del Verbo il 18/04/2010 22:36
    ahahahahahahah
    mi associo, veramente simpatica!
  • ANGELA VERARD0 il 23/02/2010 22:23
    molto simpatica una bella filastrocca
  • laura cuppone il 23/02/2010 18:26
    si si
    sarà la sorte
    mettersi in gioco
    e poi...
    chissà...
    ma mettersi in gioco sempre!
    mi verrebbe un proverbio in dialetto... che calza a pennello...
    ma non lo so scrivere...

    Piaciuta!!!!
    Lau
  • Simone Scienza il 23/02/2010 18:03
    Io con la sorte
    ce l'ho già a morte
    e non un po' di veleno
    mi toglierà il sereno

    Comunque sai che faccio
    siccome ti rispetto
    mi batto qui sul petto
    e ti do un bel abbraccio.

    Domani a colazione
    farò molta attenzione.
  • Anonimo il 23/02/2010 17:13
    per ironia di sorte tutto è scontato forse è meglio non approfittar a volte. ciao Salva.
  • loretta margherita citarei il 23/02/2010 17:04
    bellissima ironica e veritiera, come sempre sei super
  • Anonimo il 23/02/2010 16:51
    Direi comunque di fare la prova!
  • Anonimo il 23/02/2010 16:11
    ehm... lo spazio tra le ultime due parole metticelo tu, di grazia
  • Anonimo il 23/02/2010 16:11
    beh, che dire? non è vero ma ci credo, no? ahahaha!!! e comunque non si samai...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0