PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Luci e ombre d'un istrione

Se vi svelassi i miei "non ricordo"
per stupirmi ancora dei mesti colori dell'aurora
come fossero visti per la prima volta ora
presto svaniti nell'incertezza d'un mattino
fatto di nubi sciorinate su monti ad asciugare
come pelli di lepri pigre stese al sole
e al sale d'un pianto appassionato
colato ad ogni sparo che rintocca sordo
l'ultima ora tra le pareti d'una stanza vuota
piena di memorie di laghi mai più rivisti
se non dipinti nel suo sguardo piatto.
Tutti voi ridereste di me io solo piangerei per me.

Sarò vento ad increspare le acque calme
per straripare insieme oltre la diga dell'orizzonte.
E se vi celassi i miei "non ricordo"
mi chiedereste conto degli amori persi
tra le stagioni corse a passi stenti
sfiorando braci accese sulla rugiada secca.
Esigereste sapere se ho mai davvero amato
altro che solo la mia immagine riflessa
nell'iride ferita della donna lasciata andare
con quel sorriso storto come di pugno nella pancia
sulla strada dove forse m'incontrerebbe ancora.
Tutti voi piangereste per me io solo riderei di me.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Donato Delfin8 il 25/02/2010 19:07
    Già c'è ... poi la simbiosi è scrivere e leggere.
    In bocca al lupo Marcè
    A presto
  • Anonimo il 24/02/2010 22:58
    ... nell'iride della donna lasciata andare...
    ... un forte abbraccio...
    ... da una 'randagia' carsolina...
    ... piena di memorie di laghi mai più rivisti...
    AUGURI per i prossimi passi!

    nel
  • Anonimo il 24/02/2010 22:33
    Se poesia e' ogni cosa in grado di muovere l immaginazione questa certamente lo e'.
  • Marcello Caloro il 24/02/2010 21:43
    Quando ricordo di non esser un'isola maledetta e getto un ponte verso il continente, non dimentico di passare da Voi.
    Tanto mi date in stima, considerazione, amicizia; tanto poco vi restituisco, quasi niente.
    Quando il ponte sarà saldamente ancorato e impossibile da rimuovere, vi ringrazierò uno ad uno e pregherò affinchè la vostra amicizia, divenga Fratellanza.
    Ora no, non posso e non devo. Egoisticamente devo pensare a prendere il più possibile; a rimpinzarmi d'affetto.
    Ho subito 5 interventi negli ultimi 3 anni. Il primo Marzo si ricomincia con un altro ciclo di almeno 3 interventi.
    Se sparisco e poi ricompaio ora ne sapete il motivo. La mia vita a "fisarmonica" non mi permette di progettare il domani. Nella fase di distensione del mantice ho conosciuto 8 gatti randagi a Trieste e mi sono aggregato loro.

    Vi abbraccio commosso. Marcello.
  • B. S. il 24/02/2010 21:16
    Altissima, grandissima poesia.
  • Anonimo il 24/02/2010 18:13
    È molto bella e la seconda strofa é stupenda.
  • loretta margherita citarei il 24/02/2010 16:45
    splendidiversi 5 stelle
  • Donato Delfin8 il 24/02/2010 16:05
    Azzz. ke fortuna
  • cesare righi il 24/02/2010 15:51
    eh no caro Donato tu sei sul podio dell'HAIKU... ku... ku...
  • Donato Delfin8 il 24/02/2010 15:46
    Mappate Cezarone
    e le mie ke anno Quore scontenuto con phatoses e sopratuto piene di errorazzi non ti piazzzono?
    dai l'ultimo posticino della classfiga ci sono vero?

    ops scusa Marcè ah bè
  • Cinzia Gargiulo il 24/02/2010 15:36
    Splendida! Bentornato Marcello!
    Un abbraccio...
  • Vincenzo Capitanucci il 24/02/2010 15:00
    ... Sarò vento ad increspare le acque calme
    per straripare insieme oltre la diga dell'orizzonte...

    Bellissima Marcello...
  • cesare righi il 24/02/2010 14:46
    ecco tornata la Poesia ed il Poeta.
    Molte opere del sito hanno cuore, altre contenuto, altre pathos, altre scritte senza errori,
    qui vi è tutto.
    5st al poeta che nella mia personale classifica è sempre sul podio
    ciao Marcello a rileggerti presto
  • Anonimo il 24/02/2010 14:31
    Sono le contraddizioni che ognuno di noi si porta appresso!
  • Donato Delfin8 il 24/02/2010 13:45
    Bentornato.
    Ecco il Marcello che mi piace

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0