username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Mi manchi

La fiamma del camino illumina la stanza altrimenti immersa nell'oscurità,
il profumo dell'incenso riempie la stanza altrimenti vuota di sensazioni,
la musica di Giovanni Allevi riempie l'aria altrimenti povera di rumori,
il fuoco scalda la stanza altrimenti fredda come il mio cuore,
e io sono qui, incapace di godere delle piccole cose.

Sei andato via, sei lontano da me, senza dirmi perché,
e io sono qui a combattere con il mio orgoglio, con la solitudine e con i ricordi.
Non c'è nessuno a tenermi compagnia in questa stanza vuota,
alla mia vista non basta la fiamma del camino,
al mio olfatto non basta l'odore dell'incenso,
all'udito non basta la musica,
al mio cuore non basta il fuoco del camino.

Mi manchi tu.
Il tuo volto saziava i miei occhi,
il tuo odore riempiva il mio naso,
le tue parole rallegravano le mie orecchie,
i tuoi baci scaldavano il mio cuore.
Mi manchi tu.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Francesca La Torre il 24/04/2010 16:54
    Stupende le ultime sei righe, sarebbero gia' bastate a fare una poesia, piaciuta molto.
  • G G il 21/04/2010 20:11
  • Nicola Lo Conte il 21/04/2010 19:33
    Dolcissimo inno all'Amore... brava...
  • Elisabetta Fabrini il 18/04/2010 19:33
    bella.. molto profonda... bravissima!
  • denny red. il 25/02/2010 01:01
    mi piace!- mi manchi tu - ottima ciao
  • Anonimo il 24/02/2010 22:13
    Molto intensa e intrisa di rimpianto e dolore. Apprezzata e letta con piacere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0