PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Schiava

L'amava con egoismo possesso bugia e viltà.
percosse tradimento e negazione della libertà.
Mise il chiavistello ai suoi sogni per sempre
gettandogli addosso con la sua violenza
tutti i suoi lerci e puzzolenti escrementi d'amore.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 25/02/2010 17:06
    Sperando che si spezzino sempre le catene!!
    Bella e cruda...
  • Anonimo il 25/02/2010 14:58
    credo sia la prima volta che mi affiora una lacrima leggendo dei versi...
    spero che la chiusa non precluda una rinascita di chi ha amato troppo fino a sentire su di sè quei conati...
    http://www. youtube. com/watch? v=jjgq5xSZQ30
  • loretta margherita citarei il 25/02/2010 14:48
    amori così schiavizzano, ma si può mettere anche in versione maschile, piaciuta
  • maria caputo il 25/02/2010 11:10
    L'ho letta tutta d'un fiato, un amore così fa rabbrividire...
  • anna rita pincopallo il 25/02/2010 10:55
    decisamente dura, purtroppo in alcuni casi... veritiera. Comunque bella
  • fabio martini il 25/02/2010 09:38
    sei un piacione senza pari auro lezzi...
  • Anonimo il 25/02/2010 08:58
    .. quando l'amore e' altro.. cioe' non e' amore..
    bella Auro
  • Rino il 25/02/2010 08:44
    Dura, drammatica come le situazioni che hai descritto... Da far venire la pelle d'oca, ma i sogni, quelli non si imbrigliano, vero?
  • laura marchetti il 25/02/2010 08:43
    nella vita a tutti è capitato di esser stato schiavo di qualcosa o qualcuno, io sono schiava della poesia, ma non c'è dare senza prendere e se non dà non è amore è solo dolore... molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0