username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nebbia

La città si è svegliata avvolta da un mantello di nebbia
Il palazzo di fronte sembra un vecchio maniero
Neri i corvi, come pensieri che si posano su di un'anima, nuda
in attesa di un raggio di sole
Nebbia sfuma in mille impercettibili, impalpabili gocce
Perle di pioggia, pianto represso
La nebbia
Ho sempre pensato a lei come a qualcosa che offusca i pensieri
Delinea adesso contorni fatati
Dentro di lei i rumori diventano suoni lontani, indistinti, confusi
Nasconde all'occhio il traffico in strada
Offusca, imbianca la vista, spalanca il cuore alla fantasia
Immaginazione
Mano sudata che bagna tutto ciò che accarezza
Carezza lieve di un raggio di sole che buca
Trafiggendole, particelle e vapore
squarciando il silenzio
Il castello riprende sembianze di un moderno palazzo
e da dentro la nebbia le auto ricominciano a sfrecciare
E la fiaba..
Finisce qui

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 23/09/2014 20:29
    Incantevole approfondimento di un fenomeno che proprio, come dice la poetessa, può dare immagine a tutto ciò che la fantasia ispira: cancellando la realtà o offuscandola soltanto, sbriglia il pensiero su tutto ciò che potrebbe nascondere. Mano sudata... Molto bella.

6 commenti:

  • gianni castagneri il 03/02/2014 17:45
    molto bella, ma l'avrei chiusa invece che con E LA FIABA... FINISCE QUI con un E LA FIABA SVANISCE... comunque molto bella, quasi magica!
  • Patrizia P. B. il 26/02/2010 00:47
    Bella la tua Nebbia Laura, la mia era una nebbia vecchia del 2001... Un abbraccio Grazie!!!
  • Anonimo il 25/02/2010 15:42
    A me la nebbia affascina un mondo!
  • Auro Lezzi il 25/02/2010 12:27
    Lauraaaaa.. ma hai scritto il mio incubo di questi giorni.. Vivo nella nebbia non vedo neanche le porte delle stanze..
  • Salvatore Ferranti il 25/02/2010 09:58
    bravissima come sempre... applausi
  • fabio martini il 25/02/2010 09:46
    che postaccio... qui c'e' il sole e il mare a centocinquanta metri... prendi la valigia e vieni qui dai... t'aspetto. fm

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0