username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Estate

Cominciava già allora sui banchi di scuola
Attesa, voglia di libertà, volo
E quella bionda fata ornata di spighe di grano
usciva dai quaderni dipinta di forti colori
Vita che esplodeva
Corse a piedi nudi in mezzo a campi di grano, sapore di more, di vita
Odore di fieno e di libertà
di creme abbronzanti
Rumore di caffè all'aperto
note di canzoni, emozioni, portate dal vento
File di soldati gli ombrelloni ad aspettare
Sulla bianca spiaggia assolata, bollente
Voli liberi di stanchi gabbiani
Estate sequenze vorticose di un film
Irrefrenabile voglia di vita, passione, evasione, colore, calore, sapore
Dolce salato, acuto di una parentesi di vita assolata
Con l'emozione e il vuoto d'aria di un salto in un burrone
Amore, trovato, tradito, perduto
Solitudine di afose strade e cemento
Nello sguardo malinconico di un anziano
Canti, pianti di stelle, odori, profumi speziati
Sudore sciolto da brividi di ghiaccio bollente
Poi d'improvviso il ricordo inciampa e rallenta...
Un'estate, tanti anni fa
Sul bagnasciuga a schiacciare coi piedi chiocciole di sabbia
La tua mano forte mi sosteneva dal mare che spumeggiando
rubava la spiaggia sotto i piedi, portandomi via
Profumo di tamerici
L'altalena vuota dondolava al caldo vento portato dal mare
Vuota... ecco
Così mi sento quando penso all'estate

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 25/02/2010 15:40
    Molto belle e spontanee le cose che dici!
  • loretta margherita citarei il 25/02/2010 14:36
    non sei la sola a sentirti vuota in inverno
  • fabio martini il 25/02/2010 14:11
    bella poesia molto pregna e molto piacevole alla lettura... tante delle cose che hai scritto le trovo condivisibili... fm
  • cesare righi il 25/02/2010 13:37
    bellissima, la chiusa è un po' triste, ma è l tua poesia ed il tuo sentimento si percepisce fino in fondo.
    Comunque, sempre VIVA l'estate e per te 5 st
  • Auro Lezzi il 25/02/2010 12:30
    Sapessi come si sente uno quando pensa a te...
  • karen tognini il 25/02/2010 12:24
    Brava.. anch'io mi associo al mio amico Salva...
  • Antonietta Mennitti il 25/02/2010 10:56
    Piu' che torrente sei un fiume in piena! Brava
  • anna rita pincopallo il 25/02/2010 10:40
    concordo pienamente con Salvatore... bellissima
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/02/2010 10:13
    Personalità straripante quella di Laura Marchetti: per il suo fervore verbale, per la lucidità dei ricordi, per il temperamento passionale dell'esposizione, per l'attrazione e la condivisione che suscita il suo pensiero, per la padronanza del verso, per il cuore che mette nella sua poesia.
  • Salvatore Ferranti il 25/02/2010 10:06
    sei un torrente in piena... una poesia che è un poema ed un inno alla vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0