username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ognuno a modo suo

credo che in fondo scrivere su un sito
sia solo il modo di fare e farsi compagnia...
qualcosa che accomuna più persone
e che riempie spazi mancanti di
qualosa che evidentemente
non va come vorremmo...
ogni volta che ho scritto ho perso!!..
lo riconosco e mi rendo conto che
sto rischiando ancora..
probabilmente smetterò presto..
probabilmente questa è l'ultima volta..
in ogni caso nella mente le parole
vagano senza conforto e
delle volte
si rinnegano al
punto tale di dire a se stesse
che portano sfortuna alla persona che
.. le produce dentro di se...
scrivere è sempre stata una dannazione per me..
ha fatto e
mi ha fatto
piangere..
quando non si ha nulla da perdere
diventa giusto assecondare
una dannazione che ti logora..
ma non ora!!!
ora non posso perdere..
non avevo nulla
e d'un tratto
con l'arrivo della pace
ho trovato tutto quello
che cercavo nelle cose che avevo gia perduto..
nonostante
non siano esse stesse ad essere tornate..
pensieri sensa senso destinati ad
un motore di ricerca!!
è vero.. è una dannazione..
ed è una dannazione aspettare la neve
per sentirmi come allora..
quando perdente come nessuna
mi sono accorta che
ognuno avrà
la propria vittoria..
e dedicarla a chi a fatto in modo che sia giunta,
non è perdere..
ma è avere dentro di se la gioia i averla trovata..
grazie...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • nemo numan il 23/01/2011 09:21
    ciao mi piace quello che hai scritto e secondo me è realtà brava
  • Anonimo il 19/10/2010 10:28
    il poeta è un ladro. ruba dal dolore delle sue disgrazie l'energia per scrivere. e regalare emozioni agli altri.
  • Raju Kp il 12/07/2010 18:58
    Chi dice che la gioia nella vittoria
    ed ogni uno vince la sua,
    Io credo nel perdere.. perdere a tutti costi.
    La mia gioia forse più nuda
    la mia gioia di perdità ha un sapore diverso
    amare davvero finisco a perderti
    la mia gioia più grande
    perchè perdo nel mio piccolo.
    ciao forse questa antidote per vivere nel mondo di vittorie...
  • alessandro fersini il 22/05/2010 12:34
    bello... ed vero... non è solo personale forse ci riguarda un po tutti...
  • alessandro fersini il 22/05/2010 12:34
    bello... ed e vero... ^^
  • Anonimo il 05/05/2010 14:02
    Il tuo è uno scritto molto personale, e senza nemmeno sapere i motivi che hanno spinto a scriverla, ci si spinge nel campo delle interpretazioni soggettive. Un grazie, a conclusione delle parole, è qualcosa di positivo. Di solito lo si dice perché si è ricevuto un dono, e anche questo è positivo. E poi, l'aver trovato l'essenza di ciò che si è cercato, come se non fosse il guscio quanto il contenuto ad acerti fatto visita... anche questa la trovo una bella cosa. Ma perché scrivere è motivo di perdita lo ignoro. Forse mettersi in gioco rendendo pubbliche le proprie opere non aggiunge senso a quanto già fatto, perchè credo che la necessità di mettere nero su bianco i pensieri sia una cura personale e intima. Il mondo fisico è una ricerca, almeno quanto quello virtuale. entrambi i mondi hanno pregi, e si fregiano i difetti. Spetta a noi misurarli per quello che sono, senza confonderli solo perché la parte più intima di noi ha una necessità impellente. Non è illudendosi, e nemmeno interpretando male la realtà, che realizziamo sogni. Sorry per questa mia speculazione, davvero non dovuta
  • nessuno invisibile il 29/04/2010 09:04
    grazie a tutti davvero...
  • Anonimo il 12/04/2010 23:53
    Non smettere di scrivere se le poesie sono così belle. Brava!
  • esther iodice il 30/03/2010 11:45
    di solito le persone aspettano per poesie versi d'amore di dolore, o di sentimenti coinvolti da momenti enormi... tu mia cara e giovane poetessa hia colto il momento che ti ha detto e dato in questo attimo di vita lo hai messo su in versi che scorrono veri sicuri certi, dichiaranod una verità tua ma conddivisibile, dando alle persone un modo nuovo di veder poesia, perche essa non è circoncisa da canoni espressivi, si liberea in versi quando un cuore ha da dire, e tu hai detto tanto... davvero piaciuta!
  • francesca cuccia il 20/03/2010 21:32
    Bella e vera, piaciuta molto, brava.
  • Emilio Colaci il 12/03/2010 10:57
    DAVVERO CARINA----L'HO LETTA TUTTA D'UN FIATO...
  • laura cuppone il 26/02/2010 15:06
    la poesia é sempre
    un dono del
    sé...
    condivido in pieno anche se non sempre avviene un impoverimento, anzi...
    ma le mosse, le spinte allo scrivere sono diverse e personalissime...
    la tua poetica riflessione coglie un fiore raro
    nella considerazione del perchè
    uno
    scriva...

    intensa, vera e ben scritta...

    grazie a te... che sai amare così...

    Laura
  • fabio martini il 25/02/2010 21:33
    bellissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
  • Salvatore Ferranti il 25/02/2010 20:16
    poesia che è un lungo poema... davvero molto bella... applausoni
  • loretta margherita citarei il 25/02/2010 14:17
    bella questa tua, piena di verità, hai espresso bene quello che pensi, piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0