accedi   |   crea nuovo account

Immerso nella quarta dimensione

Ostacoli della mente
smarrita in geometria euclidea
la quarta dimensione non appare

eppure c'è

tra punti e parallele
cerchi e angoli retti
a volte ottusi

si nasconde ed è così reale

un viaggio in treno e il suo ritorno
l'automobile senza più confini
e l'aeroplano che conquista i cieli

queste sono solo tre, ma lei dov'è?

è troppo tardi, guardo l'ora
ed il tempo mio è scaduto, devo andare
ora sono qui e tra un attimo sarò da lei

elementare no?

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Donato Delfin8 il 06/06/2010 17:53
    Riletta con piacere
    Cià Cesar1
  • Anonimo il 26/02/2010 09:14
    Errata corrige:
    ... personalmente, chi non lo conosce, non si perde niente...
    Così non m'arriva di nuovo l'appuntino...
  • Anonimo il 26/02/2010 08:51
    Basta con questi toni polemici sugli errori di battitura, per favore! Gurdjieff o Gurdieff, chi lo conosce capisce di chi si parla, e personalmente, chi non lo conosce, per me, non si perde niente. Le intuizioni sulla quarta dimensione le hanno tutti anche senza leggere libri new age.
  • cesare righi il 25/02/2010 22:07
    Ah... Gurdjieff... volevasi dire ecco perchè non lo riconoscevo?
  • fabio martini il 25/02/2010 21:49
    anche questa e' una bellissima poesia... bravissimo
  • cesare righi il 25/02/2010 18:12
    gurdieff e chi è costui... vado a cercarlo o vado a casa?... vado a casa.. dai dimmelo tu
    Ciao Sabri
  • Anonimo il 25/02/2010 18:08
    Hai letto Gurdieff o sei cosi, al naturale? Bellissima.
  • laura marchetti il 25/02/2010 17:58
    la quarta dimensione che tutti noi cerchiamo dentro a calcoli che neanche comprendiamo... eppure è lì ... elementare no?!
  • loretta margherita citarei il 25/02/2010 17:11
    versi ben scritti, complimenti cesarone, bellissima poesia
  • Anonimo il 25/02/2010 16:51
    Elementare Cesare... immerso nella quarta dimensione e non vedo l'ora!!
    Bellissima!!
  • Anonimo il 25/02/2010 16:26
    Accidenti che bella poesia, tra lo scientifico e il metafisico. Hai un modo di scrivere originale e intenso. Complimenti!
  • Donato Delfin8 il 25/02/2010 16:05
    No no Cèsarone... ho bèvuto un martini èè mi èèèè rimasto sullo stomaco... ma èèèè buono comè lassativo..
    vuoi provarè ?

  • cesare righi il 25/02/2010 15:58
    Donato anche io voglio comperare la "roba" tua... sai te che opere... dopo... poi si arriva anche in parlamento... tu alla coltura e io alla spaccatura
    mannaggia è robba bbuona si capisce, mi vien già da ridere
  • Donato Delfin8 il 25/02/2010 15:52
    Ho elementare cosa?
    non riesco a capirla e sicuramente ha colpa mia ma sopratuto perchè questa non è poesia
    fatti prestare il sakketto dal Maestro qui sotto e forse riuscirai a scrivere qualche trattato cosmico temporale..
    mi domando e dico.. anzi no parlo.. anzi no scrivo.. anzi no.. anzi no chè .. bò .. e mò che cazzata dico...
    ummmm ah ekko... non puoi far quadrare il cerchio...
    Il tempo è irrelativo e nel cospetto è retto... poi non sono ancora le sei

    Otima Cesarone
  • Vincenzo Capitanucci il 25/02/2010 15:41
    Ti ho visto bussare... eppure eri già dentro...

    Bravissimo Cesare...
  • karen tognini il 25/02/2010 15:39


    bella... si.. piaciuta...
    ciao
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0