username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'universo la mia e la tua casa amore mio

Non prenderò in prestito dal mare
Per le mie lacrime il suo sale
Ma dal sole sì
Per il tuo sorriso il suo calore

Non mi specchierò nella notte
Per nascondere i miei demoni
Ma di giorno sì
Per ammirare l'Angelo mio

Non guarderò le stelle ad occhi chiusi
Per negare l'universo
Ma li spalancherò alle galassie
Per divenire noi universali

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anonimo il 26/02/2010 22:09
    Bellissima Cesare, amore a 360°!! Per sempre!!
  • Anonimo il 26/02/2010 21:50
    Bella, Cesare
  • Cinzia Gargiulo il 26/02/2010 21:32
    Veramente bella Cesare!... Ma tu hai visto Avatar?... Io no e neppure ho intenzione di andare a vederlo...
    Bacioni...
  • Don Pompeo Mongiello il 26/02/2010 18:51
    Una poesia degna sol di Caesar al quale va il mio plauso personale.
  • Anna G. Mormina il 26/02/2010 15:46
    ... d'una dolcezza incredibile... complimenti Cesare!
  • Dolce Sorriso il 26/02/2010 14:51
    bella poesia, ottima la chiusa
  • Anonimo il 26/02/2010 11:58
    Molto bella. Non ho ancora visto Avatar. Ho sentito pareri buoni e cattivi. Complimenti per la poesia.
  • Donato Delfin8 il 26/02/2010 11:51
    Wow Cesarone...
    Nel titolo tutta la reale e semplice visione della semplicità dei mortali terrestri.

  • Vincenzo Capitanucci il 26/02/2010 10:50
    L'universo è la mia Casa... il mio Cuore... il Suo Motore...

    Bravissimo Cesare...
  • karen tognini il 26/02/2010 10:41
    Stupenda.. emozioni!
    bravo...
  • Fabio Mancini il 26/02/2010 10:06
    Vedo che Avatar ci ha contagiati tutti! Ho appena letto la poesia di Cinzia e anche lei parla dei tuoi stessi argomenti. Insomma, solo io sono il terrestre? Gradite le prime due strofe. Ciao, Fabio.
  • Salvatore Ferranti il 26/02/2010 09:29
    bravo cesare, una poesia molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0