PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Per te che sei andata

Non hai atteso il tramonto
per rendere il tuo dono
ti sei abbracciata all'aria
in quel tuo folle volo.
Ti sei affidata al sole
alla triste stagione
per incontrare la terra
e la consolazione.
Sospeso per un attimo
un pensiero infinito
ti ha raccontato immagini
di un mondo che hai tradito.
Chissà sei il gusto amaro
il succo della follia
ti ha colmato lo gola
mentre volavi via.
Se il tuo cuore ha deciso
se con gli occhi hai parlato
con la mente hai sognato.
Quel tuo angelo biondo,
se l'hai mai immaginato
e cadendo i suoi occhi
sai di avere ingannato.
C'è chi racconterà
di strane e astute storie
chi cercherà l'indizio
per future memorie.
Chi ti distruggerà
in nome ed il ricordo
e chi vorrà scordarti
già dal prossimo giorno.
E chi dirà ma poi
tanto ormai è accaduto
e tornerà a guardare
se stesso dal suo imbuto.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Pablo X il 17/06/2011 15:55
    Beh è un episodio che mi ha colpito anche se conoscevo poco questa persona è la moglie di un mio amico
  • GUIDO MOROSI il 29/05/2011 10:57
    bellissima Pablo, davvero apprezzata
  • Solo Aivlis il 26/04/2010 12:17
    Davvero molto bella...
  • tania rybak il 09/04/2010 00:48
    una bellissima poesia, profondo contenuto,è triste la tua storia vista dalla memoria del tuo imbuto, il tuo angelo ti vede e ti sorride, non muore mai chi vive nella fede,
  • Anonimo il 26/02/2010 21:29
    Mi hai toccato il cuore perchè racconti, con parole semplici e versi bellissimi, una triste realtà.
    Molto bella, complimenti!!
  • Cinzia Gargiulo il 26/02/2010 20:50
    Poesia intensa e sentita che tocca profondamente l'animo.
    Bentornato Pablo!
  • laura cuppone il 26/02/2010 17:21
    ...
    sentita e intensamente
    raccontata
    una storia
    nella storia
    una scelta, a quanto pare, tra la morte in terra e quella in cielo...

    un volo che tradisce
    ... triste e terribile...

    ma poi il tempo, l'indifferenza... si sa...

    mi ha colpita molto.

    ciao
    Laura
  • loretta margherita citarei il 26/02/2010 17:15
    molto intense le parole usate, piaciuta molto
  • maria caputo il 26/02/2010 16:12
    Parole belle, semplici, sentite. bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0