accedi   |   crea nuovo account

Epitaffio della scimmia

lo sguardo assolto

percorre un futuro

scomparso nel passato

dove la sorella

dell'umana razza

al capo cinge

una corona di bugie
e
se mai fu sbaglio

di far cosa giusta

io, il regno stolto

lascio a memoria

di chi, lo scettro

con tanta infamia

forgio'.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • alberto accorsi il 02/05/2012 19:16
    Mah... lo sguardo assolto? bugiee? saranno errori di ortografia
  • tania rybak il 07/03/2010 00:02
    il regno stolto per me è questo mondo e di questo regno le debbolezze vorrei lasciare anchè io...
  • ANGELA VERARD0 il 02/03/2010 17:31
    una sottile rabbia pervade i versi, nella consapevolezza di un presente che sfuma tra il passato e il futuro

    molto particolare e bella
  • Ugo Mastrogiovanni il 27/02/2010 22:05
    Pochi versi per una storia lunga millenni, quella che l'acutezza di Aldo Battistelli ha saputo ricordarci. Anche non volendo, il tema riproporne le scene di vita straordinarie, che attraverso i segni del tempo diventano luoghi della nostra crudele realtà.
  • loretta margherita citarei il 26/02/2010 21:53
    chiedo scusa nella fretta ho scitto paticola, volevo scivere particolare
  • loretta margherita citarei il 26/02/2010 21:51
    poesia particola molto piaciuta