PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Meriti l'abbraccio della notte gentile

Meriti l'abbraccio della notte gentile,
il salice ricco dei sogni rimossi,
meriti l'ansia dei pensieri
che ti sfiorano e poi diventano quiete,
meriti la luna arancione,
il pensiero degli agrumi,
il calore della vita franta dall'estate,
meriti la tensione e la scoperta
dei miei occhi che posano
sulla tua figura calma.

Quando attraverso, da una camera all'altra, la mia mente,
il reticolato del metodo logico,
- della follia e della passione -
avverto un primavera sottesa,
acerba come il primo sonno...
frutteti di olezzi potenti,
speranza di gioventù piena,
confusione di giardini impazziti,
pergolati selvatici,
profumo d'una mano sapiente che
delicata lascia tutto vivere e che lentamente
modella,
disegna...

Qualunque cosa mi coinvolga, la mente si placa
in una zona profonda e fedele,
dove i pensieri sfiorano e sondano,
si attraversano e ci attraversano
di lune e d'arance,
di limoni maturi, fluttuando
tra le parole.

Un sospiro,
un sorriso attento al campo
azzurro e verde
della tua presenza.

In te medito la legge sinuosa dei meriti.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Teresa Pisano il 28/02/2010 09:15
    trascinata nelle profondità dei tuoi sentimenti... e poi sospesa in un cielo puro... grazie è bellissima
  • laura marchetti il 27/02/2010 09:06
    mi piacciono tutte le tue poesie, a volte sembri disilluso altre volte stupisci con sentimenti di vero amore, bravo!!
  • Anonimo il 26/02/2010 22:43
    Concordo con Lor... versi d'amore sublimi!!
    Complimenti!!
  • loretta margherita citarei il 26/02/2010 21:14
    incantata versi d'amore veramente belli

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0