PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Donna in carriera

È pur vero

pianeta immenso
da mille risorse

prediligi l'amore
alla ricchezza

ma, se la sfiori
ti incateni a essa

lasciando sprofondare
ogni cosa
in limacciose terre

pur di inseguire quella luce

che ti porterà all'oscuro

negandoti il pianto
della tua creatura, il suo sorriso
il suo primo dire.

Il compenso
giustifica
la mancanza

non so

se ne vale la pena.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Donato Delfin8 il 06/06/2010 20:40
    Ottima riflessione.
  • Anonimo il 01/03/2010 11:33
    Non so se sia il male del ventesimo e del ventunesimo secolo oppure se certe propensioni siano sempre esistite. Scritta molto bene. Bella poesia.
  • Anonimo il 28/02/2010 13:53
    Al giorno d'oggi non credo siano molte le donne in carriera, molte donne invece lavorano rimboccandosi le maniche dando una mano all'economia domestica in questi tempi in cui il solo lavoro dell'uomo non basta sobbarcondosi le faccende domestiche nelle ore rimaste e la cura dei figli, meno male che sono più forti di noi in questo. Bella poichè pone di fronte una scelta, la carriera o la vita in famiglia, ben scritta.
  • laura marchetti il 28/02/2010 09:13
    sono d'accordo con te... io non sarò mai una donna in carriera

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0