PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Battuta di caccia

Opinioni contrastanti,
duelli di parole
fucili fumanti
Ma se esiste libertà di espressione
la mia è solo opinione
Mi guardi con occhi di sfida
E mi dici con tatto
È uno sport, è uno stare nella natura
È contatto
È per la selezione della specie
È per non dormire troppo la domenica mattina
È per andar lontano
E poi, chi di noi è vegetariano?
Sarò io che sbaglio
Io che odio la guerra e le armi
Quando sento che spegne un canto
Che bracca una preda
E ogni fucilata che sento nell'aria e dello sparo l'odore
ogni mattina quel colpo, ferisce anche il mio cuore
Penso che la caccia sia solo un atavico istinto
Tranquilli... è solo una mia opinione,
è una "battuta" di caccia
fatta con.. tatto
c'è chi nasce cacciatore ed io
sono nata cerbiatto!

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Donato Delfin8 il 06/06/2010 20:29
    Piaciuta.
  • Anonimo il 28/02/2010 21:17
    Brava Laura. Non voglio entrare nel merito della caccia perchè lo trovo un argomento complesso per motivi miei personali ma hai scritto ciò che desideravi veramente bene.
  • Auro Lezzi il 28/02/2010 10:42
    Chi nasce cerbiatto puà scriver queste poesie.. un cacciatore mai...
  • Anonimo il 28/02/2010 10:31
    Dolcezza e sensibilità
  • karen tognini il 28/02/2010 09:58
    Buona domenica...
    bella.. e scritta.. con cura...
    brava...
  • Anonimo il 28/02/2010 09:31
    dovrebbero dare un'arma anche ad ogni animale... concetti ben espressi e totalmente condivisi e condivisibili... brava
  • Alberto Veronese il 28/02/2010 09:09
    quasi come un incontro fortuito, doloroso; molto bella questa poesia. ciaociao
  • loretta margherita citarei il 28/02/2010 09:05
    bella, la caccia,è ben radicata nella mia regione, bisognerebbe vietarla anche nelle riserve, vietare anche, le così dette riserve di cacciagione ad uso alimentare, dove gli animali vengono uccisi per farne poi cibo, tipo ragù con carne di cerbiatto etc etc, c'è da dire anche dei veleni che vengono messi per far prosperare i raccolti, condivido la tua idea. brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0