accedi   |   crea nuovo account

Liberandosi in un libero parlare

Quando la mente s'apre e non fa più da diga alle emozioni

il fiume delle parole liberamente scorre

fluisce
spontaneo liberando Amore

trasporta
profonde intime sensazioni

il corpo Le vive
danzando su scintillanti acque

tocca con la punta delle dita ogni mistero della vita

bevendoli
s'inebria

s'inonda
di gioia

volteggia leggero s'innalza vola

ride di Te della Gente soprattutto della stupidità del Suo Se
gli appaiono assurdi inconsistenti svaniti tutti i problemi del mondo

sentendosi vibrazione applaude ritrovando nella luce il suo spazio infinito d'essere Amore

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 01/03/2010 20:35
    quando la mente lascia libero il cuore... le parole vibrano... come corde di un arpa sfiorate da dita sapienti...
    Leggerti è sempre un piacere
  • Anonimo il 01/03/2010 20:31
    È proprio vero quello che hai detto e che hai espresso con la solita classe!
  • karen tognini il 01/03/2010 08:08
    Bravo Vincenzo...è molto bella..
    anzi... stupenda

    buona giornata
    karen

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0