accedi   |   crea nuovo account

Occhi

ho visto l'aurora boreale
a fendenti, s'apriva un varco nel manto notturno
per far posto all'alba.
ho visto un fulmine e sentito il tuono
sembrava un uragano, quella tempesta
ho visto occhi di donna piangere
cristalli acquei
dentro, tanti specchi ma poche pareti
ho visto un seme aprirsi, la vita
ho visto un condor spiegare le ali
sui primi raggi del sole andino
era grande... il silenzio in cui s'immergeva
ho visto il silenzio delle profondità marine
dove silenziosamente, si lotta per la vita
ho cercato di vedere dove sei
ma non ti ho vista

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 05/10/2014 21:03
    Intensità di sguardi sul colore e la grandezza di una natura meravigliosa e crudele che ingrandisce nello spazio del tempo il vuoto d'amore. Molto bella

3 commenti:

  • ignazio de michele il 02/03/2010 18:46
    grazie dei commenti...
  • Anonimo il 02/03/2010 13:31
    SPETTACOLO!!!!
    Che occhi... e come nn hai visto?
    impossibile far passare innoservato uno sguardo che brucia... il verso che adoro:

    ... ho visto un condor spiegare le ali...
    riesce dare un senso di libertà tangibile...
    bellissima poesia!!!!
  • Fuvell Altego il 01/03/2010 23:28
    Cosa fanno gli occhi se solo li lasciamo aperti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0