PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La notte

Vestita di mistero
sfioro il tuo viso oscuro
ed il tuo abito nero.
Sorriso malefico tenebroso,
Sorella della morte,
vedova triste.
Mia notte insonne,
ladra di sogni e di speranze
No! già non m`incanti
con il tuo sguardo di luna
nella collana di stelle.
Nascondiglio di passioni
complice di amanti segreti
ti rendono ancora più
bugiarda e silenziosa.
Notte stanca...
Lo so è arrivata l`ora
non dire niente, taci!
Dammi la mano per morire
insieme.
Più di ieri, oggi sarà
e domani ancora silenziosa
Notte lo so, non dire nulla...
è arrivata l`ora.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • laeroica G il 21/06/2010 00:36
    Vi ringrazia il mio d'ego
  • - Giama - il 20/06/2010 23:27
    Brava!
    particolare, specie per il contenuto...
    bella poesia

    ciao
    Gia
  • Anonimo il 20/06/2010 17:22
    Nonostante tutto ha il suo fascino ineguagliabile! Brava!
  • Anonimo il 02/03/2010 08:36
    Morte e rinascita di ogni giorno, sempre uguali ma sempre diversi!
  • Kloomb il 01/03/2010 22:31
    ... Non male...
  • laura marchetti il 01/03/2010 20:15
    la eroica... nome intrigante come te... ciaooo
  • laura marchetti il 01/03/2010 18:16
    ciao... molto bella e triste nello stesso tempo
  • Anonimo il 01/03/2010 18:00
    Intensa di tristezza ma bella.
  • francesco verducci il 01/03/2010 17:53
    Bella, mipiace come descrivi le immagini oniriche.
    ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0