username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Parigi 1864

Scintille di luce esplodono
in vibrazioni musicali,
la gioia della vita si rinnova
in crescendo d'armonie cromatiche.

Satura è la tela,
e le immagini contorni immaginati,
catturano lo sguardo nella sensualità dei corpi.

Dipingere amore è amare,
non negare il dolore,
ma attenuare questa sensazione
nella realtà di quel cuore.

La vita in tutta la sua luminosità
è il racconto di un passato
in attesa di essere ancora vissuto.


Non potrò mai descrivere l'amore
se non abita dentro al mio cuore,
e se mi vorrai trovare
solo nella luce mi dovrai cercare

 

1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/10/2012 09:13
    ... ottima resa dell'atmosfera
    parigina che di per sé
    è già poesia,
    complimenti...

6 commenti:

  • loretta margherita citarei il 02/03/2010 21:15
    versi molto belli, complienti cesare piaciutissima
  • Anonimo il 02/03/2010 20:11
    Piaciuta bravissimo Cesare
  • ANGELA VERARD0 il 02/03/2010 19:23
    storia arte e passione in questi versi avvolgenti... Molto bella e ottima la chiusa
  • Vincenzo Capitanucci il 02/03/2010 13:31
    Un anno magico il 1864... nella Ville des Lumière... s'eccendono i destini di grandi Artisti nascono... operano... s'incrociano...
    dal 1850 al 1900...è per me il più bel periodo artistico... in tutti i campi dell'Arte... come se una grande luce fosse scesa... a ispirarli... in colori.. parole... e scultoree note musicali
    Bravissimo Cesare 2010... la vita è tutta luminosità... solo nella luce mi dovrai cercare...
  • karen tognini il 02/03/2010 12:34
    stupenda.. cesare... bravissimo!
  • Salvatore Ferranti il 02/03/2010 12:09
    un bel tuffo nella storia... bella poesia davvero

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0