username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Li sarò io

Quando il cielo carico di nubi
si sarà definitivamente oscurato
e gli ultimi squarci di sereno saranno divenuti figure livide e minacciose
li mi troverete.
Quando i lampi illumineranno la terra ormai buia,
li farò dei fulmini le mie armi.
Quando il tuono spaventerà le timide anime,
li sentirete la mia voce.
Quando la pioggia scenderà copiosa martellando la terra arida,
li vedrete l'effetto delle mie lacrime.
Quando le timide gocce si saranno trasformate in gelida grandine
ed i chicchi rimbalzeranno come ubriachi verso orizzonti indefiniti,
li vedrete la tempesta del mio animo.
Quando il vento urlerà tra gli alberi infuriati
e le fogli avranno compiuto mille giravolte senza senso,
li sentirete il mio dolore.
E quando tutto sarà finito e come per miracolo si aprirà dal cielo uno squarcio di sereno e il sole si farà spazio tra le nubi,
li avrete la percezione della mia rassegnazione.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Giusy Lupi il 01/05/2011 23:51
    Molto bella, la quiete dopo la tempesta, una bella sensazione, che io desidero, grazie.
    Ciao Giusy
  • Anonimo il 28/04/2011 22:52
    Quando il vento urlerà tra gli alberi infuriati... Molto bella come frase...
  • Anonimo il 10/11/2010 19:06
    e come un fulmine a ciel sereno colpisce profondamente e fa respirare grazie
  • Sergio Fravolini il 16/08/2010 10:21
    Dopo la tempesta la felicità ...

    Sergio
  • loretta margherita citarei il 02/03/2010 20:53
    bella poesia, piaciuta moltissimo
  • Salvatore Ferranti il 02/03/2010 19:42
    una bella poesia, complimenti sinceri
  • Anonimo il 02/03/2010 19:29
    Dopo il temporale da qualche parte si forma un arcobaleno, trovalo e salici sopra... bella!!!!!!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0